Dal 18 al 26 novembre edizione 9 della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti

Si terrà dal 18 al 26 novembre 2017, la nona edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR), che avrà come tema specifico annuale “diamo una seconda vita agli oggetti”. Lo annuncia il Comitato promotore nazionale della SERR, composto da CNI Unesco, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Utilitalia, Anci, Città Metropolitana di Torino, Città Metropolitana di Roma Capitale, Legambiente e AICA, con E.R.I.C.A. Soc. Coop. ed Eco dalle Città in qualità di partner tecnici.

Sara possibile iscriversi alla SERR 2017 da venerdì 1 settembre a sabato 4 novembre collegandosi al sito www.ewwr.eu e registrando la propria azione. Per maggiori informazioni sulle modalità d’iscrizione verrà anche attivata una pagina dedicata sul sito www.envi.info.

Il tema prescelto per quest’anno sarà “Diamo una seconda vita agli oggetti”.
L’accento verrà quindi posto su buone pratiche di riutilizzo: a partire dalla riparazione e al riuso degli oggetti, passando dal riciclo creativo. I partecipanti avranno l’opportunità di sviluppare azioni che promuovano idee e abitudini finalizzate a ridurre i rifiuti prodotti, dando spazio alla creatività. Maggiori informazioni su com’è strutturata la SERR e sulle modalità d’adesione saranno fornite sulla pagina Facebook ufficiale dedicata all’evento o scrivendo a serr@envi.info, insieme ad esempi pratici di possibili azioni da implementare.

La “Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti” è nata all’interno del Programma LIFE+ della Commissione Europea con l’obiettivo primario di sensibilizzare le istituzioni, gli stakeholder e i consumatori circa le strategie e le politiche di prevenzione dei rifiuti delineate dall’Unione Europea e che gli Stati membri sono chiamati ad attuare.
Il crescente successo dell’iniziativa ha portato nel 2016 i Paesi partecipanti a mettere in campo a livello europeo circa 12.255 azioni, di cui 4.419 azioni in Italia, riconfermandosi tra le nazioni top in Europa.

Anche per il 2017 l’obiettivo sarà coinvolgere il più possibile Pubbliche Amministrazioni, Associazioni e Organizzazioni no profit, Scuole, Università, imprese, Associazioni di categoria e singoli cittadini a proporre azioni volte a prevenire, ridurre o riciclare correttamente i rifiuti a livello nazionale e locale.

La SERR in Italia è promossa da un Comitato promotore nazionale composto da CNI Unesco come invitato permanente, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Utilitalia, ANCI, Città Metropolitana di Torino, Città Metropolitana di Roma Capitale, Legambiente e AICA, con E.R.I.C.A. Soc. Coop. ed Eco dalle Città quali partner tecnici e grazie al contributo di CONAI e dei sei Consorzi di Filiera.

Ulteriori dettagli sulle precedenti edizioni sono disponibili sul sito internet ufficiale italiano www.menorifiuti.org.

Altre news dai Punti Sostenibili (Archivio)

Consumi di energia elettrica: in aumento le fonti di produzione fotovoltaica ed eolica

Nel mese di ottobre 2017, secondo quanto rilevato da Terna, la società che gestisce la

Redazione 22-11-2017

Giornata mondiale della Pesca, l’impegno concreto di Rio Mare per la pesca sostenibile

In occasione della Giornata mondiale della Pesca celebrata il 21 novembre, Rio Mare, leader in

Redazione 22-11-2017

Gli eventi nel Parco dell’Appia Antica: da Seguilavolpe alla Casa delle farfalle

Roma – Il Parco Regionale dell’Appia Antica organizza tra il 23 e il 26 novembre

Redazione 22-11-2017

Presentato Ecosistema Rischio 2017: i dati nel dossier di Legambiente

Italia sempre più fragile e insicura, incurante dell’eccessivo consumo di suolo e del problema del

Redazione 22-11-2017

Comune di Terni: Nuovo Piano del decoro urbano

Non pensiamo di aver risolto tutti i problemi di manutenzione, decoro e cura della città,

Redazione 20-11-2017

TERNA E LEGAMBIENTE INSIEME PER SOSTENERE IL PROGETTO SMART ISLANDS

E’ stato firmato da Stefano Ciafani, Direttore Generale di Legambiente e Luigi Michi, Responsabile Strategia

Redazione 17-11-2017

AREE PROTETTE, 158 FIRME PER SBLOCCARE LA RIFORMA I PARCHI SCRIVONO A GENTILONI

Insieme per la difesa dell’ambiente e del bene comune. Sono ben 158 i firmatari dell’appello

Redazione 17-11-2017

Arpa Umbria: il 6 dicembre a Terni un seminario dedicato all’impatto della rivoluzione digitale

La missione istituzionale di Arpa Umbria è conoscere lo stato dell’ambiente umbro e garantire l’interesse

Redazione 17-11-2017