I deejay italiani on air per sensibilizzare i cittadini sulle buone pratiche di raccolta dei RAEE

È on air dal 24 giugno la campagna radiofonica dedicata al corretto smaltimento dei Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE), promossa dal Centro di Coordinamento RAEE nell’ambito dell’Accordo di Programma con Produttori di AEE, associazioni delle aziende della raccolta rifiuti e ANCI.

L’iniziativa di sensibilizzazione, che raggiungerà 480 milioni di contatti, è stata messa in campo dai quattro soggetti firmatari dell’Accordo grazie al coinvolgimento di alcuni testimonial d’eccezione, selezionati tra i DJ delle maggiori radio nazionali: Gigio D’Ambrosio per RTL 102,5, Anna Pettinelli per RDS, Ringo per Virgin Radio, La Pina per Radio Deejay, Ylenia per Radio 105, Paoletta per Radio Italia e Cristiano Militello per R101. Ad ogni deejay è affidato uno specifico messaggio inerente i RAEE finalizzato a diffondere la conoscenza di questa particolare tipologia di rifiuti e promuovere le buone pratiche di raccolta e gestione del fine vita, generando consapevolezza che il corretto smaltimento dei dispositivi tecnologici salvaguarda l’ambiente e crea valore economico.

Il progetto, proposto e coordinato dal Centro di Coordinamento RAEE, rafforza il suo impegno per la diffusione di una cultura della raccolta tra cittadini e consumatori italiani, con lo scopo di aumentare i volumi di rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche avviati a corretto smaltimento, grazie a una collaborazione attiva di cittadini e consumatori maggiormente consapevoli.

La campagna sarà on air per i mesi di giugno e luglio e riprenderà nei mesi di settembre e ottobre, arricchita da una strategia crossmedia che includerà anche digital programmatic, social media e TV.

“Con grande soddisfazione annunciamo il lancio della prima campagna radiofonica sui RAEE, realizzata grazie ai fondi messi a disposizione dai Produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche e al lavoro di tutti i soggetti firmatari dell’Accordo di Programma – commenta Fabrizio Longoni, Direttore Generale del Centro di Coordinamento RAEE. Abbiamo scelto di coinvolgere i deejay di alcune tra le maggiori emittenti nazionali come ambassador delle buone pratiche di raccolta dei rifiuti elettrici ed elettronici per la loro capacità di parlare in modo semplice e immediato a milioni di cittadini e consumatori. L’entusiasmo con cui hanno accolto la nostra proposta dà un importante contributo all’impegno del Centro di Coordinamento RAEE per diffondere una corretta cultura del riciclo sul territorio nazionale”.

“I Produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche sin dal 2007, data di partenza della responsabilità di gestione del fine vita, si sono impegnati per costruire un sistema che fornisse all’Italia solide basi per operare con efficienza ed efficacia in un’attività che pone il rispetto dell’ambiente al primo posto – commenta Mauro Del Savio delegato di Confindustria per l’Accordo di Programma sui RAEE. L’impegno a comunicare con i consumatori e tutti i cittadini le buone pratiche di raccolta differenziata dei RAEE assunto con la sottoscrizione dell’Accordo si traduce oggi in una campagna radiofonica ispirata dalla più nobile delle intenzioni, quella di predisporre un mondo migliore secondo i principi di una vera economia circolare”.

Per ascoltare la campagna radiofonica: www.cdcraee.it/GetHome.pub_do

Centro di Coordinamento RAEE

Il Centro di Coordinamento RAEE è un consorzio di natura privata, gestito e governato dai Sistemi Collettivi sotto la supervisione del Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare e del Ministero dello Sviluppo Economico. È costituito dai Sistemi Collettivi dei produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (AEE), in adempimento all’obbligo previsto dal Decreto Legislativo n. 49 del 14 marzo 2014.

Il compito primario del Centro di Coordinamento RAEE è garantire su tutto il territorio nazionale una corretta gestione dei RAEE originati dalla raccolta differenziata, assicurando che tutti i Sistemi Collettivi lavorino con modalità ed in condizioni operative omogenee; il Centro di Coordinamento RAEE stabilisce, inoltre, come devono essere assegnati i Centri di Raccolta RAEE ai diversi Sistemi Collettivi.

Altre news dai Punti Sostenibili (Archivio)

ISPRA: rapporto Consumo di Suolo in Italia 2018. Ogni 2 ore un’intera piazza Navona

E’ un consumo di suolo ad oltranza quello che in Italia continua ad aumentare anche

Redazione 20-07-2018

Il nuovo canale YouTube “ArchituttoTerenzi IN GREEN”

Un nuovo debutto in “rete”: Architutto Terenzi IN GREEN ha l’obiettivo di creare intrattenimento culturale,

Redazione 16-07-2018

OCCHIO AL MARE L’APP PER NAVIGARE CONSAPEVOLMENTE

Delfini, balene, tartarughe e meduse da oggi saranno nell’obiettivo di “Occhio al Mare”, l’APP della

Redazione 13-07-2018

Rifiuti elettronici, la raccolta in negozio vale oltre 20.000 tonnellate

Il ritiro in negozio dei rifiuti elettronici vale oltre 20.000 tonnellate. È una stima al

Redazione 11-07-2018

Le oasi verdi di Milano che non ti aspetti per innamorarsi della natura

A Milano si può visitare l’Orto Botanico Città Studi, nato dalla bonifica di un terreno di

Redazione 10-07-2018

Terna ottiene la certificazione del proprio Sistema di Gestione degli Asset

Terna è la prima azienda in Italia a ottenere la certificazione del proprio Sistema di

Redazione 09-07-2018

L’Erbolario sempre a cavallo tra innovazione e tradizione

Dalla produzione alla realizzazione del prodotto finito, attraverso un iter meticoloso quanto affascinante a partire

Redazione 09-07-2018

NEL 2017 L’ITALIA HA SOFFERTO LA SETE: SECONDO ANNO PIÙ “SECCO” DAL 1961

La caratteristica prevalente del clima in Italia nel 2017 è stata la siccità, che ha

Redazione 05-07-2018