Le oasi verdi di Milano che non ti aspetti per innamorarsi della natura

A Milano si può visitare l’Orto Botanico Città Studi, nato dalla bonifica di un terreno di una cascina abbandonata e strutturato in diversi percorsi didattici e scientifici, con piante spontanee e coltivate, ruscelli e corsi d’acqua e tre serre all’avanguardia. Offre la possibilità di immergersi all’interno dei differenti ambienti che caratterizzano la Lombardia viaggiando dal bosco di pianura fino alla brughiera. Ma sono presenti anche diverse collezioni tematiche dedicate al resto del mondo, come le “piante succulente”, così chiamate perché si sono abituate a immagazzinare liquidi, vivendo in ambienti aridi, le piante carnivore e le mirmecofile (amiche delle formiche) provenienti da ambienti locali, ma anche tropicali e temperati, le piante tintorie, che per tanti anni hanno fornito all’uomo coloranti impiegati per la tintura di indumenti ed alimenti, le piante autoctone terrestri e acquatiche, di fondamentale importanza per il mantenimento della biodiversità e, direttamente dall’America Latina, le Bromeliaceae. E ancora l’allestimento dedicato alla botanica forense (con scheletro affiorante), parte del progetto “Scienza e Società: definizione e potenziamento del ruolo degli Orti botanici lombardi”.

03. orto botanico Città StudiChiusura: dal 1 al 31 agosto.

E sempre a Milano, sarà un piacere passeggiare per l’Orto Botanico di Brera, patrimonio della città dal 1774, dopo lo scioglimento dell’Ordine dei Gesuiti, considerato a tutti gli effetti un bene storico come testimonianza del modello culturale in vigore nella seconda metà del ‘700. Qui, oltre alle collezioni di ortensie e di piante medicinali, i visitatori potranno osservare la collezione di numerosi esemplari appartenenti al genere Salvia. Passaggio obbligatorio anche all’Arboreto, recentemente restituito dopo i lavori di riqualificazione che l’hanno arricchito con nuova zona educativa e la “Vasca dei Pensieri”.

03. orto botanico di Brera

Altre news dai Punti Sostenibili (Archivio)

ISPRA: rapporto Consumo di Suolo in Italia 2018. Ogni 2 ore un’intera piazza Navona

E’ un consumo di suolo ad oltranza quello che in Italia continua ad aumentare anche

Redazione 20-07-2018

Il nuovo canale YouTube “ArchituttoTerenzi IN GREEN”

Un nuovo debutto in “rete”: Architutto Terenzi IN GREEN ha l’obiettivo di creare intrattenimento culturale,

Redazione 16-07-2018

OCCHIO AL MARE L’APP PER NAVIGARE CONSAPEVOLMENTE

Delfini, balene, tartarughe e meduse da oggi saranno nell’obiettivo di “Occhio al Mare”, l’APP della

Redazione 13-07-2018

Rifiuti elettronici, la raccolta in negozio vale oltre 20.000 tonnellate

Il ritiro in negozio dei rifiuti elettronici vale oltre 20.000 tonnellate. È una stima al

Redazione 11-07-2018

Le oasi verdi di Milano che non ti aspetti per innamorarsi della natura

A Milano si può visitare l’Orto Botanico Città Studi, nato dalla bonifica di un terreno di

Redazione 10-07-2018

Terna ottiene la certificazione del proprio Sistema di Gestione degli Asset

Terna è la prima azienda in Italia a ottenere la certificazione del proprio Sistema di

Redazione 09-07-2018

L’Erbolario sempre a cavallo tra innovazione e tradizione

Dalla produzione alla realizzazione del prodotto finito, attraverso un iter meticoloso quanto affascinante a partire

Redazione 09-07-2018

NEL 2017 L’ITALIA HA SOFFERTO LA SETE: SECONDO ANNO PIÙ “SECCO” DAL 1961

La caratteristica prevalente del clima in Italia nel 2017 è stata la siccità, che ha

Redazione 05-07-2018