L’Erbolario sempre a cavallo tra innovazione e tradizione

Dalla produzione alla realizzazione del prodotto finito, attraverso un iter meticoloso quanto affascinante a partire dal Laboratorio Ricerca e Produzione Estratti, dove una squadra di tecnici di altissimo livello estrae “l’anima” dei vegetali per rendere unica e inimitabile ogni linea di produzione firmata L’Erbolario. Qui si utilizzano solo le piante migliori, preferibilmente biologiche e non OGM, provenienti soprattutto dall’Orto botanico aziendale e dalle coltivazioni di Erbamea, sister company con sede in Umbria, specializzata nella produzione di fitoterapici ed erbe sfuse.
Nel Laboratorio Ricerca & Sviluppo professionisti nel campo della chimica, della biologia, della biotecnologia, della microbiologia e della tossicologia utilizzano le loro competenze nella ricerca incessante di nuovi ingredienti e nuove funzionalità.
In fase di controllo una serie di test microbiologici e analisi chimico fisiche monitorano la presenza di metalli pesanti al fine di garantire la stabilità del prodotto e la sicurezza. Si arriva al reparto produzione dove regna la tecnologia e i macchinari riproducono, su larga scala, le operazioni eseguite in laboratorio.
Dopo un rigoroso controllo il prodotto sfuso passa alla fase di confezionamento dove risulta indispensabile soprattutto l’impegno umano. Tutti gli imballaggi, caratterizzati dall’inconfondibile aspetto riconoscibile con facilità, sono ecocompatibili, preferibilmente monomateriale o facilmente separabili nei loro componenti riciclabili: ecco allora il vetro, le plastiche di origine vegetale da canna da zucchero, la carta certificata FSC®.

SedeL’Erbolario si occupa in prima persona anche delle spedizioni ai 5500 negozi presenti sul territorio italiano e nei 42 paesi esteri, di cui 150 monomarca, mantenendo una filiera cortissima che garantisce oltre che livelli di qualità impeccabili, anche un ottimo rapporto qualità prezzo. Il Polo logistico inaugurato nel 2012 è un gioiello di sostenibilità ambientale: raro esempio di edificio industriale di classe energetica B. Ben 27.000 m2 all’insegna del risparmio energetico grazie al riscaldamento e condizionamento tramite energia geotermica, al sistema di raffrescamento a pavimento con acqua di falda, all’energia elettrica autoprodotta nel parco fotovoltaico da 977 kwp.

L’impegno de L’Erbolario
Per l’Azienda prima del profitto esiste il cliente, per questo l’obiettivo è sempre stato dimostrato con una politica aziendale basata sul rispetto dell’uomo, degli animali e dell’ambiente. Nessuna delocalizzazione, tutta la produzione si sviluppa nell’unica sede di Lodi, in un luogo rosa che più rosa non si può, con una presenza femminile superiore al 70%.
Fin dal 1978 L’Erbolario, inoltre, ha sempre rifiutato i test su animali e ha concretamente contribuito all’ottenimento di importanti traguardi nella lotta alla sperimentazione animale a fini cosmetici, schierandosi al fianco di Lav in numerose battaglie, orgogliosamente vinte insieme.

ScatolaNon ultima la garanzia del minimo impatto sull’ambiente durante le fasi di lavorazione, motivo per il quale, dal 2002, il Sistema di Gestione ambientale ISO 14001 porta a migliorare costantemente le performance. Per le attività solo energia rinnovabile, proveniente, in massima parte, dal proprio parco fotovoltaico da 977 KwP.
Negli ultimi anni l’Azienda ha consolidato la sua posizione all’estero raggiungendo oltre 40 nazioni di tutti i continenti con una rilevante presenza nei Paesi come Taiwan e Korea del Sud divenendo un fiore all’occhiello per l’Italia e un prezioso biglietto da visita per il Made in Italy.

di Marzia Fiordaliso

Altre news dai Punti Sostenibili (Archivio)

Il 2 e 3 ottobre a Milano il Salone della CSR e dell’Innovazione Sociale

Il 65% degli Italiani crede nella sostenibilità e nei suoi valori. È quanto emerge da

Redazione 17-09-2018

Torna Terra Madre Salone del Gusto, il più grande evento internazionale dedicato al cibo

Non solo i produttori del mercato selezionati con criteri sempre più rigorosi, non solo le

Redazione 17-09-2018

Apre Biostorie de LaSaponaria per scoprire la storia dei cosmetici consapevoli

Nel cuore di Bologna, in strada Maggiore, nasce un luogo magico, avvolto da profumi naturali. Si

Redazione 17-09-2018

Al Maker Faire Rome di ottobre nuova protagonista l’economia circolare

L’attesa è finita. Torna, con numeri imponenti, nuovi temi e attrazioni sorprendenti, l’appuntamento con “Maker

Redazione 15-09-2018

Parte domenica 16 la Settimana Europea della mobilità. Cambia e vai anche te

La Settimana Europea della Mobilità, giunta quest’anno alla 17a edizione, è ormai diventata un appuntamento

Redazione 14-09-2018

Forum Città del Futuro: il 25/9 a Roma si parla di edilizia e sviluppo urbano sostenibile

Martedì 25 settembre 2018, dalle ore 16:00, si terrà a Roma la terza edizione di

Redazione 14-09-2018

TERNA PRIMA NEL SETTORE ELECTRIC UTILITIES NEL DOW JONES SUSTAINABILITY 2018

Con la decima conferma consecutiva nel Dow Jones Sustainability Index 2018, Terna, la società che

Redazione 14-09-2018

Sono stati 3 i vincitori del SANA AWARDS

Record assoluto per SANA Novità: in esposizione in Fiera oltre 950 novità (+300% rispetto al

Redazione 11-09-2018