Parco Castelli Romani: abbandono di rifiuti, i Guardiaparco individuano i responsabili

I Guardiaparco del Parco regionale dei Castelli Romani, nel corso della quotidiana attività di vigilanza sul territorio che prevede anche l’individuazione degli abbandoni di rifiuti, con conseguente segnalazione al Comune di competenza per la bonifica, svolgono anche indagini autonome per individuare i responsabili.

Nelle ultime settimane sono state identificate sette persone, responsabili di altrettanti abbandoni di rifiuti nei territori di Rocca di Papa (4 siti), Velletri (2 siti), Nemi (1 sito), alle quali è stata comminata una sanzione amministrativa di € 600,00.
I responsabili degli abbandoni di rifiuti, inoltre, hanno dovuto bonificare l’area a proprie spese; le bonifiche si sono svolte alla presenza dei Guardiaparco e i materiali recuperati sono stati conferiti in discariche autorizzate oppure nelle isole ecologiche dei Comuni di residenza.

“L’azione di censimento e segnalazione dei siti ai Comuni, purtroppo, è diventata oramai prassi quotidiana – commenta il presidente del Parco, Sandro Caracci – visto l’incremento esponenziale di comportamenti irresponsabili e criminosi che l’Ente Parco continua a contrastare, anche con strumenti di controllo nuovi e più efficaci, che ci metteranno sempre di più in condizione di controllare il territorio con continuità”.

Altre news dai Punti Sostenibili (Archivio)

Consumi di energia elettrica: in aumento le fonti di produzione fotovoltaica ed eolica

Nel mese di ottobre 2017, secondo quanto rilevato da Terna, la società che gestisce la

Redazione 22-11-2017

Giornata mondiale della Pesca, l’impegno concreto di Rio Mare per la pesca sostenibile

In occasione della Giornata mondiale della Pesca celebrata il 21 novembre, Rio Mare, leader in

Redazione 22-11-2017

Gli eventi nel Parco dell’Appia Antica: da Seguilavolpe alla Casa delle farfalle

Roma – Il Parco Regionale dell’Appia Antica organizza tra il 23 e il 26 novembre

Redazione 22-11-2017

Presentato Ecosistema Rischio 2017: i dati nel dossier di Legambiente

Italia sempre più fragile e insicura, incurante dell’eccessivo consumo di suolo e del problema del

Redazione 22-11-2017

Comune di Terni: Nuovo Piano del decoro urbano

Non pensiamo di aver risolto tutti i problemi di manutenzione, decoro e cura della città,

Redazione 20-11-2017

TERNA E LEGAMBIENTE INSIEME PER SOSTENERE IL PROGETTO SMART ISLANDS

E’ stato firmato da Stefano Ciafani, Direttore Generale di Legambiente e Luigi Michi, Responsabile Strategia

Redazione 17-11-2017

AREE PROTETTE, 158 FIRME PER SBLOCCARE LA RIFORMA I PARCHI SCRIVONO A GENTILONI

Insieme per la difesa dell’ambiente e del bene comune. Sono ben 158 i firmatari dell’appello

Redazione 17-11-2017

Arpa Umbria: il 6 dicembre a Terni un seminario dedicato all’impatto della rivoluzione digitale

La missione istituzionale di Arpa Umbria è conoscere lo stato dell’ambiente umbro e garantire l’interesse

Redazione 17-11-2017