Vinitaly 2018: produzione sostenibile e certificazione, ecco la chiave per CCPB

Sostenibilità e certificazione sono la chiave per ottenere vini di qualità. In occasione dell’edizione 2018 del Vinitaly, la più grande manifestazione internazionale sul vino che si terrà a Verona dal 15 al 18 aprile, CCPB, organismo di certificazione e controllo, ha organizzato un convegno dal titolo “La sostenibilità nel vino: approcci e nuovi modelli di certificazione” in cui agronomi, esperti di marketing e aziende vitivinicole discuteranno, lunedì 16 aprile alle 14.30 nella Sala Mozart – PalaExpo, dell’importanza di una produzione biologica e della capacità di far conoscere un prodotto d’eccellenza del made in Italy al di fuori dai confini nazionali.
“Con 103.545 ettari di vite biologica l’Italia è un paese leader in questo settore” dice Fabrizio Piva, amministratore delegato CCPB. Circa il 15% dell’interna superficie viticola italiana è coltivata con metodo biologico, compresi gli ettari in conversione e l’uva da tavola. Una percentuale che secondo i dati dell’American Association of Wine Economist fa dell’Italia il paese con la maggiore incidenza di bio sul totale.
“L’agricoltura biologica offre un vino sempre più apprezzato per la sua qualità e il suo gusto oltre ad avere caratteristiche di salubrità e importanti ricadute ambientali – continua Piva –. Un’azienda vitivinicola che vuole puntare sulla sostenibilità della propria produzione può trovare nella certificazione uno strumento di grande aiuto, anche in termini di marketing e comunicazione”.
L’organismo di certificazione avrà un proprio stand all’interno del Padiglione 8, posizione F5.

Cosa fa CCPB
CCPB è un organismo di certificazione e controllo dei prodotti agroalimentari e “no food” ottenuti nel settore delle produzione biologica, eco-compatibile ed eco-sostenibile.
Le aziende certificate da CCPB sono circa 13.000, di cui oltre 11.500 nel settore biologico, e fanno riferimento ad affermati gruppi agroalimentari, al comparto della grande distribuzione, a piccole e medie imprese del settore agricolo ed alimentare e a diverse società emergenti. Un terzo del fatturato complessivo della produzione biologica italiana (3,1 miliardi di euro) è certificato da CCPB.

Altre news dai Punti Sostenibili (Archivio)

Il 2 e 3 ottobre a Milano il Salone della CSR e dell’Innovazione Sociale

Il 65% degli Italiani crede nella sostenibilità e nei suoi valori. È quanto emerge da

Redazione 17-09-2018

Torna Terra Madre Salone del Gusto, il più grande evento internazionale dedicato al cibo

Non solo i produttori del mercato selezionati con criteri sempre più rigorosi, non solo le

Redazione 17-09-2018

Apre Biostorie de LaSaponaria per scoprire la storia dei cosmetici consapevoli

Nel cuore di Bologna, in strada Maggiore, nasce un luogo magico, avvolto da profumi naturali. Si

Redazione 17-09-2018

Al Maker Faire Rome di ottobre nuova protagonista l’economia circolare

L’attesa è finita. Torna, con numeri imponenti, nuovi temi e attrazioni sorprendenti, l’appuntamento con “Maker

Redazione 15-09-2018

Parte domenica 16 la Settimana Europea della mobilità. Cambia e vai anche te

La Settimana Europea della Mobilità, giunta quest’anno alla 17a edizione, è ormai diventata un appuntamento

Redazione 14-09-2018

Forum Città del Futuro: il 25/9 a Roma si parla di edilizia e sviluppo urbano sostenibile

Martedì 25 settembre 2018, dalle ore 16:00, si terrà a Roma la terza edizione di

Redazione 14-09-2018

TERNA PRIMA NEL SETTORE ELECTRIC UTILITIES NEL DOW JONES SUSTAINABILITY 2018

Con la decima conferma consecutiva nel Dow Jones Sustainability Index 2018, Terna, la società che

Redazione 14-09-2018

Sono stati 3 i vincitori del SANA AWARDS

Record assoluto per SANA Novità: in esposizione in Fiera oltre 950 novità (+300% rispetto al

Redazione 11-09-2018