100 città a impatto climatico zero entro il 2030: Bologna si candida

100 città a impatto climatico zero entro il 2030: Bologna si candida

Bologna si candida alla missione europea “100 città a impatto climatico zero entro il 2030“, ossia a diventare una delle 100 città europee selezionate e sostenute dalla Commissione Europea nella trasformazione verso la neutralità climatica entro il 2030.

Qualche giorno fa il sindaco della città Matteo Lepore ha mandato la manifestazione d’interesse per partecipare alla missione: entro due mesi la Commissione selezionerà le 100 città che avranno poi modo di sottoscrivere entro il 2022 un “Climate City Contract” per formalizzare gli impegni e gli investimenti necessari a raggiungere la neutralità. Un scopo che – come hanno detto il sindaco Lepore e l’assessora Boni durante la presentazione – non riguarda solo l’Amministrazione comunale ma tutta la città. Ecco alcuni dei progetti chiave:

  • Mobilità e trasporti
  • Efficientamento energetico
  • Illuminazione pubblica
  • Rifiuti
  • Produzione di energie rinnovabili
  • Progetti trasversali “bandiera”

Altre news

Sempre a Bologna l’infrastruttura di ricarica per le auto elettriche sta aumentando: alcuni automobilisti, però, hanno paura di essere troppo legati al sistema delle colonnine. Michele Cattani, proprietario di una Zoe Renault simile ai veicoli che compongono la flotta di car sharing “Corrente“, ha dichiarato in un’intervista a Repubblica.

I tempi di rifornimento rappresentano l’handicap più grande, ma basta organizzarsi. Quando rientro a casa dopo lavoro l’auto sta ferma anche per 14 ore, c’è tutto il tempo per ricaricare. Grazie ai 3 kilowatt generati dai miei pannelli solari, in un pomeriggio posso ricaricarla di 60 chilometri. Ho la fortuna di abitare vicino ad una colonnina della comunità solare da 22 kw/ora, in un’ora e mezza posso caricare il veicolo

Dopo aver scaricato Corrente dall’App Store o dal Play Store è necessario aprirla, inserire tutti i dati richiesti, scegliere un metodo di pagamento e fare un selfie. Dopo la verifica dei documenti (per le patenti estere il team si riserva fino a 10 giorni per convalidare la procedura di iscrizione) si può prenotare una vettura. Grazie al collegamento bluetooth si può semplicemente prenotare la vettura, avvicinarsi e sbloccare con un click.