Al MAXXI il talk “Territori del futuro. Emergenza climatica e salvaguardia degli ecosistemi”

L’Amazzonia il nostro polmone verde, il simbolo di ciò che potrebbe accadere se non la preserviamo, il concentrato della nostra precarietà su questa terra se non interveniamo subito.
I saperi che nascono dal dialogo tra le comunità indigene e contadine che vivono nella regione e gli esperti che la osservano offrono elementi per formulare la convivenza tra popoli e ambiente, in un’ottica di superamento delle logiche di sfruttamento irrazionale che, in Brasile, ha radici lontane. Come nel caso del vicino Cerrado, l’Amazzonia è un territorio su cui si gioca il futuro del nostro pianeta e dell’umanità.

La biodiversità celebrata nelle foto di Salgado e spiegata attraverso le voci delle comunità esige un cambiamento del paradigma economico e di mercato che muove dal riconoscimento della rete di relazione che unisce la vita umana alle piante, ai fiumi e alle montagne, e le lotte sociali locali a quelle regionali e globali. Per garantire l’equilibrio dinamico del pianeta sono necessarie prospettive innovative in campo politico, giuridico e culturale che non sono più rinviabili e che chiamano in causa responsabilità “globali”.

Quando: venerdì 25 febbraio dalle 18 alle 20

Introducono
Pietro Barrera Segretario Generale Fondazione MAXXI
Franco Ippolito Fondazione Lelio e Lisli Basso Onlus

intevengono
Ivanilde Carvalho Comitato italiano Lula Livre
Luigi Ferrajoli professore emerito di filosofia del diritto all’Università Roma Tre
Stefano Liberti giornalista e scrittore
Gianni Tognoni Tribunale Permanente dei Popoli
Marcela Vecchione Gonçalves (contributo video) Centro di studi avanzati sull’Amazzonia, Università Federale del Pará

modera
Anna Maria Giordano Radio 3 Mondo

PROIEZIONE AL MAXXI
Manta Manaos dell’artista Rosa Jijón (5:38 min)

In collaborazione con Fondazione Lelio e Lisli Basso Onlus.

posti individuali riservati per i titolari della card myMAXXI scrivendo a mymaxxi@fondazionemaxxi.it, entro il giorno prima dell’evento e fino a esaurimento.

Necessario super greenpass.