Al via i lavori di potenziamento dell’acquedotto di Sesto Fiorentino

A breve partiranno i lavori per il potenziamento dell’acquedotto di Sesto Fiorentino, tutto il sistema idrico in questo modo sarà razionalizzato. L’intero comune non avrà più perdite, ma un servizio più sicuro e con un consumo energetico minore.

I lavori infatti serviranno principalmente a mettere in sicurezza il sistema per l’approvvigionamento idrico delle zone alte del Comune (Colonnata, Querceto e Quinto Alto), che oggi sono le prime a soffrire nei periodi estivi. In questo modo tutta la zona sarà autosufficiente per quanto riguarda il rifornimento di acqua.

Il progetto per il nuovo acquedotto di Sesto Fiorentino

Il progetto partirà in questo mese di febbraio 2022 e prevede un costo complessivo di 5.000.000 di euro; in parte cofinanziato anche dal PNRR. Di seguito i lavori che verranno effettuati:

  • un nuovo pompaggio nei pressi del Polo Scientifico Universitario;
  • nuova tubazione di adduzione DN 400 (40 cm di diametro) in ghisa della lunghezza di 3 km (1,3 km dal pompaggio fino alla rotonda viale dei Mille/via Gramsci; 1,7 km dalla rotonda al Serbatoio di Colonnata). La nuova adduttrice può convogliare 130 l/s ma di salire fino a 195 l/s sopperendo così all’eventuale fermata della Centrale dell’Osmannoro;
  • sostituzione della rete idrica di via Nino Bixio;
  • nuova condotta di troppo pieno del Serbatoio di Colonnata collegata alla fognatura;
  • adeguamento del Serbatoio di Colonnata.