Anm: 1300 domande per 25 posti da autista

Anm: 1300 domande per 25 posti da autista

Anm ha ricevuto quasi 1300 domande da giovani diplomati per 25 posti di autista di bus, tram e filobus con contratti a tempo indeterminato. L’azienda di trasporti terrà il concorso pubblico a metà febbraio senza pre-selezione. Si comincia con le prove scritte che verranno svolte online a causa del perdurare dello stato d’emergenza.  Successivamente ci sarà una prova pratica di guida ed un colloquio orale individuale. Punteggi in più per chi ha già lavorato nel settore dei trasporti pubblici, come gli autisti interinali, e un valore aggiunto per i titoli.

“Mi aspetto che ci sia una graduatoria aperta ad un eventuale scorrimento – ha dichiarato Nino Simeone, presidente della commissione comunale Trasporti – considerando che 25 unità servono veramente a poche. Abbiamo bisogno di personale viaggiante a tempo indeterminato e non certamente di altri lavoratori precari”. Gli assunti verranno messi immediatamente nell’organico aziendale, iniziando così a lavorare già dai primi mesi del 2022.

La prova scritta sarà di carattere carattere tecnico professionale e di cultura generale (30 punti) e si svolgerà in modalità telematica. I candidati – come accade anche per gli esami universitari – devono essere in una stanza da soli, con webcam, avere un computer o smartphone a disposizione e rete wifi stabile; seguono una prova pratica di guida di un autobus (30 punti) e un colloquio orale individuale (10 punti). Per superare le prove scritte e pratiche è necessario avere almeno 21 punti. Per il colloquio almeno 7 punti. La graduatoria finale viene poi stilata da una commissione esaminatrice.