Asia Napoli

Asia Napoli: arriva il numero verde per i cittadini

Asia Napoli ha deciso di aggiungere un numero verde oltre al call center già attivo per tutti i cittadini. Dal 1 giugno sarà possibile chiamare il numero verde 800 16 1010, anche il sabato in orario prolungato dalle ore 08:00 alle ore 19:00.

Per migliorare la qualità della raccolta differenziata è necessario aumentare i servizi e proprio questo è il motivo della nascita di questo numero. È possibile così richiedere informazioni sulla raccolta differenziata del proprio quartiere, prenotare il ritiro ingombranti del proprio palazzo, esporre reclami, senza costi aggiuntivi.

Un modo anche per avvicinare l’azienda ai cittadini e proprio questo motivo la decisione di allungare il servizio anche al sabato. Ha dichiarato l’amministratore unico di Asia Napoli Domenico Ruggiero:

Asia Napoli, soggetto fornitore dei servizi di igiene ambientale in città, con tutti i progressi civili e di miglioramento della qualità della vita che ne derivano per la comunità, non può prescindere dal potenziamento degli strumenti che favoriscono il contatto sempre più immediato con i cittadini.

Per favorire lo sviluppo quantitativo ed il miglioramento qualitativo della raccolta differenziata in città, resta fondamentale fornire a tutti i cittadini informazioni quanto più complete e precise con servizi offerti sempre più in linea con le esigenze dei nostri utenti-clienti. Doveroso, quindi, ottimizzare i canali di comunicazione verso l’azienda. Con un cittadino in grado di utilizzarli anche e soprattutto nei momenti liberi come, in genere, il sabato pomeriggio

Asia Napoli: cosa cambia prossimamente

Lo scorso febbraio nel corso della riunione della Commissione ambiente del Comune di Napoli sono stati illustrati gli obiettivi e le novità per l’azienda tra cui lo sviluppo della differenziata e la tutela del decoro urbano.

Nel dettaglio per quanto riguarda il PNRR, Ruggiero ha ufficializzato i due ordini di interventi previsti con i fondi (82 milioni). Da una parte nuovi investimenti in impianti, dall’altra ottimizzazione della raccolta differenziata grazie ad un sistema di supervisione e monitoraggio in tempo reale.