Bosco Autodromo di Imola

Autodromo di Imola: Legambiente indaga sull’attività green del nuovo bosco

L’Amministrazione Comunale di Imola continua il progetto che prevede la piantumazione di un albero per ogni nuova nascita in città. L’area scelta per il bosco in questione è quella dell’Autodromo di Imola, non molto lontano dalla Ciclovia del Santerno, una pista ciclopedonale che fa parte della Bicipolitana della Città Metropolitana di Bologna.

L’assessora all’Autodromo, Turismo e Servizi al Cittadino Elena Penazzi ha dichiarato che la nascita del bosco abbasserà le emissioni di CO2 prodotte dall’impianto, rendendolo più sostenibile, tuttavia non è della stessa opinione Legambiente Imola – Medicina. L’associazione si interroga sul numero di emissioni di anidride carbonica prodotte in un anno dall’autodromo, lasciando da parte l’iniziativa della piantumazione degli oltre 2.400 alberi. La domanda è: quanto questa bella novità dal punto di vista green aiuterà l’Autodromo a essere davvero sostenibile?

Autodromo di Imola: i dati di Legambiente

Secondo quanto fa sapere Legambiente l’autodromo di Imola produce in media 2 mila tonnellate di CO2 per ogni GP. A questa cifra vanno aggiunte quelle prodotte dagli spostamenti di 120 mila spettatori, il sorvolo delle frecce tricolori e le emissioni dei jet privati per i vip. Senza dimenticare le emissioni prodotte dalla lavorazione delle tonnellate di rifiuti.

E ancora l’associazione ambientalista ricorda anche le gare di sette giorni consecutivi con “vecchie” Ferrari e 35 mila persone a vedere lo spettacolo oltre agli addetti ai lavori, il trattamento dei rifiuti, l’utilizzo di generatori, le pulizie della pista e così via.

Per questo motivo Legambiente ritiene che le parole utilizzate per parlare del progetto siano fuorvianti, un piccolo bosco urbano riuscirà a compensare le emissioni dell’Autodromo tra circa trent’anni. L’iniziativa è comunque nobile e di rilievo quindi l’associazione consiglia di:

  • informare i cittadini, puntando sul miglioramento e contrasto degli effetti del cambiamento climatico;
  • informare sui vantaggi del bosco urbano che contribuirà ad arricchire la biodiversità.