auto inquinamento

Blocco auto a Milano, i nuovi divieti per diesel e benzina

A partire dal prossimo autunno andrà in vigore a Milano il divieto di circolazione per alcune categorie di auto, allo scopo di ridurre quanto più possibile i livelli di inquinamento dell’aria.

La giunta regionale, su proposta dell’assessore all’ambiente e clima, ha confermato l’avvio delle limitazioni per i veicoli di classe Euro 4 diesel, che erano state sospese a causa dello stato di emergenza Covid.

Blocco auto Milano, quali non potranno più circolare

A partire dal 1° ottobre 2022 il blocco delle auto scatterà a Milano per i seguenti veicolo:

  • Diesel Euro 4;
  • Diesel 5;
  • Benzina Euro 2.

La limitazione riguarderà sia l’Area C che l’Area B, la zona a traffico limitato che comprende praticamente tutto il capoluogo. La decisione di limitare il traffico alle classi di auto sopra indicate, arriva dalla regione con l’obbiettivo di limitare le emissioni dei veicoli più inquinati; resta comunque il tentativo di considerare anche le esigenze di chi non riesce a cambiare l’auto.

Da una nota della regione Lombardia si apprende infatti come questa decisione, sia di fatto anche un incentivo a un uso più consapevole dell’utilizzo della mobilità privata.

Divieti auto Milano, quando saranno attivi

Le limitazioni per i veicoli Euro 4 diesel saranno attive nel semestre invernale, dal 1° ottobre al 31 marzo, nei comuni di Fascia 1, dove rientra Milano e nei comuni con più di 30.ooo abitanti di Fascia 2.

Un caso a parte riguarda i veicoli che aderiscono al servizio MoVe-In: per loro infatti le limitazioni permanenti sono estese a tutto l’anno. Questo per consentirne il monitoraggio delle percorrenze in modo continuativo in relazione al rispetto delle soglie annuali assegnate. Ricordiamo infatti che il servizio MoVe-In (una sorta di scatola nera installata sulle auto), è attivo nelle Regioni Lombardia e Piemonte. Il servizio consente anche ai diesel Euro 4 e 5 e ai benzina Euro 2, di percorrere dei chilometri in città.

I cittadini proprietari di veicoli soggetti a limitazioni della circolazione, possono richiedere una deroga chilometrica ai divieti vigenti in Regione Lombardia; questa è monitorabile in base all’uso effettivo del veicolo e allo stile di guida adottato.