Botanica: dal 21 marzo un attesissimo ritorno con disco e tour

Roma – Dopo il successo di “Planetario” (che ha raccontato in musica l’universo, gli astri, la luna e le stelle) i DEPRODUCERS, eccezionale collettivo musicale formato da Vittorio Cosma, Riccardo Sinigallia, Gianni Maroccolo e Max Casacci, tornano insieme con BOTANICA, continuando a mettere in relazione musica e scienza, per raccontare le meraviglie del mondo vegetale.

BOTANICA è un disco la cui produzione è ad opera di Ala Bianca e uscirà per Ala Bianca, distribuzione Warner il 21 marzo, nello stesso giorno del debutto di BOTANICA TOUR.
Un progetto innovativo e coinvolgente che vede la partecipazione e la consulenza scientifica per la realizzazione dei testi del Prof. Stefano Mancuso, uno dei più importanti ricercatori botanici internazionali, tra le massime autorità mondiali nel campo della neurobiologia vegetale e autore di oltre 250 pubblicazioni scientifiche sulla fisiologia e sul comportamento delle piante.

Aboca, riferimento internazionale nella ricerca sui complessi molecolari vegetali, che da sempre trae dalle piante medicinali soluzioni avanzate per la salute delle persone e si impegna nel comunicare l’importanza di preservare le condizioni ambientali per la salvaguardia dell’uomo e del pianeta, in veste di co-produttore e co-ideatore dell’opera BOTANICA ha sposato immediatamente l’idea: raccontare con suoni, musica e parole, le caratteristiche dello straordinario mondo vegetale ad un pubblico ampio in modo semplice e approfondito.

Nel live di BOTANICA i DEPRODUCERS e Stefano Mancuso, attraverso canzoni e temi musicali inediti, video proiezioni originali di Marino Capitanio e scenografie di Peter Bottazzi sveleranno “i sensi” delle piante e li trasformeranno in racconto. Le piante “sentono”, provano emozioni, elaborano strategie e prendono decisioni. Chitarra, basso e tastiere si scambiano continuamente i ruoli per dare voce ai respiri delle piante, alle gocce di pioggia che cadono sulle foglie o agli animali che si muovono nella foresta.
Un racconto musicale che vive di musica e parole ma anche della meraviglia che suscita negli spettatori, come vedremo nel tour che parte a marzo.

BOTANICA TOUR debutta a Roma il 21 marzo (Auditorium Parco Della Music) e sarà poi a Genova il 22 aprile al Supernova Festival, il 26 maggio a Rovereto al Mart, il 3 giugno a Sansepolcro (AR) al Festival del Cammino di Francesco, il 22 luglio a Firenze al MusArt Festival in Piazza Ss.Annunziata e il 15 settembre a Pordenone a Pordenonelegge Festa del libro con gli autori. Queste sono solo le prime date annunciate di un tour che prosegue nel 2017 e che il prossimo anno vedrà I DEPRODUCERS anche in Europa e negli USA.

I biglietti saranno disponibili in prevendita su ticketone.it e nei circuiti abituali a partire dalle ore 12.00 di giovedì 16 febbraio.

Queste le prime date di BOTANICA TOUR:

21.03 – Roma – Auditorium Parco della Musica (Sala Sinopoli)
Inizio spettacolo: ore 21.00
Prezzo biglietto: posto unico a sedere numerato – ingresso € 10 + ddp
Circuito di prevendita: http://www.ticketone.it

22.04 – Genova – Supernova Festival
Inizio spettacolo: ore 21.00
Prezzo biglietto: posto unico in piedi – ingresso € 7 + ddp
Circuito di prevendita: http://www.happyticket.it

26.05 – Rovereto – Mart
Inizio spettacolo: ore 21.00
Prezzo biglietto: Posto in piedi – ingresso gratuito

03.06 – Sansepolcro (AR) – Festival del Cammino di Francesco
Inizio spettacolo: ore 21.00
Prezzo biglietto: posto unico – ingresso gratuito

22.07 – Firenze – Piazza Ss. Annunziata
Inizio spettacolo: ore 21.00
Prezzo biglietto: posto unico a sedere non numerato – ingresso gratuito

15.09 – Pordenone – Pordenonelegge Festa del libro con gli autori
Inizio spettacolo: ore 21.00
Prezzo biglietto: posto unico – ingresso gratuito
Per ulteriori informazioni:
http://www.deproducers.it/
www.facebook.com/deproducers

Twitter

Caricando il tweet, l’utente accetta l’informativa sulla privacy di Twitter.
Scopri di più

Carica il tweet

Clicca sul pulsante per caricare il contenuto da www.barleyarts.com.

Carica il contenuto

www.alabianca.it