La nuova campagna di sensibilizzazione sulla corretta gestione dei rifiuti

Da pochi giorni a Firenze ha preso avvio la nuova campagna di sensibilizzazione sul corretto conferimento dei rifiuti domestici. La campagna è organizzata da Alia Servizi Ambientali con il contributo del Comune di Firenze. Il messaggio che l’amministrazione fiorentina intende rivolgere ai cittadini è allargato a vari ambiti. Da una parte infatti si vuole scoraggiare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti sul territorio; dall’altra informare sui servizi messi a disposizione dall’azienda.

Nella campagna di comunicazione viene ribadita l’importanza del rispetto verso l’ambiente e i luoghi in cui viviamo, oltre ad informare sui nuovi sistemi di raccolta e le conseguenze della scorretta gestione dei rifiuti.

La campagna fa anche riferimento all’utilizzo dei nuovi cassonetti digitali. Ma anche al comportamento incivile dell’abbandono dei rifiuti, che può portare ad incorrere in multe fino a 500 euro.

Tutta la campagna di comunicazione è costruita con un tono di voce leggero e provocatorio anche divertente; le immagini si ritrovano sia su affissioni nel circuito comunale fiorentino, con manifesti posizionamento negli spazi visual, sia con post sui profili social di Firenze città circolare, Alia ed Amministrazione comunale.

Nel corso dell’anno la campagna riporterà l’attenzione su come conferire correttamente i rifiuti ingombranti, come esporre carta e cartone nelle aree servite con raccolta porta a porta, ma anche come conferire tessili, scarti di lavorazione ed inerti (con una doppia declinazione tra cittadino ed utenza non domestica).