Le fragole vogliono il sole (almeno una mezza giornata), se il vostro terrazzo è in ombra evitate, sarebbe energia sprecata. Vogliono essere innaffiate ma non amano le radici in ammollo (ristagno). Contengono ferro, fosforo, magnesio, potassio, vitamine B, E, K e C. Prendete un vaso non troppo small diciamo conRead More →

L’acciaio e molto utilizzato nella produzione dei contenitori per alimenti (scatolette di tonno, carne e prodotti ittici, barattoli del pomodoro, frutta sciroppata, conserve vegetali, caffè e cibo per animali domestici), è usato per i tappi a corona, le capsule per bottiglie e vasetti di vetro, i coperchi a strappo “easyRead More →

Sul riciclo della plastica si possono scrivere volumi enciclopedici. Uno degli ultimi libri uscito con Sonda Edizioni è “Vivere senza plastica”, la cui prefazione italiana è di Massimiliano Pontillo, Direttore Responsabile Eco in città. Nella raccolta differenziata della plastica sono conferibili solo gli imballaggi (PE, PET e PVC), ovvero queiRead More →

Come riconoscere se un oggetto è in alluminio? Con una calamita. Non si aggancerà. L’alluminio infatti non subisce l’influenza del campo magnetico e ha una meravigliosa caratteristica ovvero è riciclabile al 100%, mantenendo sempre inalterate le sue caratteristiche. Il simbolo è Al o Alu. Dove lo troviamo? Negli imballaggi rigidiRead More →

E’ facile differenziare carta e cartone? Capiamolo oggi nella nostra ecoazione quotidiana. Allora tendenzialmente si ma esistono “falsi amici” come la carta sporca o oleata, i tovaglioli di carta usati, le fotografie, gli scontrini (carta termica). Poi, in primis, il materiale va ridotto il più possibile ovvero schiacciato o piegatoRead More →

Una bottiglia di vetro è riciclabile “per sempre”, la possiamo riutilizzare in casa (come portafiori, per l’acqua a tavola, per realizzare una lampada artigianale) oppure la possiamo usare come contenitore nei negozi di cibo e detersivi alla spina o infine la possiamo smaltire correttamente affinchè torni a nuova vita. SiRead More →