Con il suo icastico linguaggio artistico, Altan sintetizza la ‘vexata quaestio’ sulla quale nei decenni scorsi si è incagliato ogni tentativo di riforma nel nostro Paese, la cui resistività al cambiamento è costantemente alimentata dai dominanti interessi retrivi, oggi soprattutto fossili, adusi a trarre vantaggio dalla sopravvivenza e pervasività diRead More →

Rossella Sobrero è una comunicatrice, nel 2002 fonda Koinetica affiancando organizzazioni e imprese che hanno nella propria missione l’impegno per la sostenibilità, l’ambiente e il sociale. Dal 2005 organizza eventi di rilievo nazionale come Il Salone della CSR e dell’Innnovazione Sociale. Nel 2015 ha contribuito alla nascita dei CSRnatives, networkRead More →

La drammatica pandemia da SARS-CoV-2, questo è il termine attribuito dall’International Committee on Taxonomy of Viruses al nuovo Coronavirus che sta modificando il nostro mondo, ci obbliga a riflettere seriamente sulla situazione mondiale che abbiamo ormai prodotto, l’epoca degli umani, l’Antropocene, l’incredibile periodo attuale che stiamo vivendo, caratterizzato dalla profondaRead More →

A fronte di emergenze ambientali ormai percepite come incombenti, nel suo “1° Programma d’azione in materia d’ambiente” (1972), la Commissione Europea focalizzò l’esigenza di “approcci globali di prevenzione” per governare la “transizione da modelli dissipativi di uso delle risorse a modelli sempre più conservativi”, dove il termine “conservativo” va intesoRead More →

L’emergenza Covid per l’architetto Daniel Libeskind «rappresenta una prova per la nostra superbia. Stiamo vivendo uno choc culturale, che ci segnerà per sempre». In effetti, questa crisi ci obbliga a riflettere sulla fragilità dei limiti planetari e al tempo stesso ci ha fatto intravvedere cieli puliti, città libere dall’inquinamento. LaRead More →

Prima dell’avvio dei protocolli di emergenza, concernenti le misure anti-contagio da coronavirus, la Pianura Padana risultava essere una delle zone più inquinate d’Europa. Si rilevano, inoltre, alti livelli di inquinamento atmosferico su Istanbul, su Kiev e su tutta l’area che va dalle zone più industrializzate della Germania fino a quelleRead More →

Puntare sulla mobilità sostenibile, ridurre i fattori inquinanti, contrastare il consumo del suolo e il dissesto idrogeologico, rafforzare una gestione corretta del ciclo dei rifiuti, nella direzione dell’economia circolare, incrementare il verde pubblico. Sono questi alcuni versanti su cui bisogna investire con priorità affinché le nostre città siano più vivibiliRead More →

Fare urbanistica oggi richiede un approccio professionale e culturale diverso, profondamente rinnovato rispetto al passato. La crisi economica del XXI secolo, il fallimento del modus operandi concentrato sull’individuazione di nuovi territori da antropizzare, sulla zonizzazione e sulle destinazioni d’uso vincolanti, sulla stesura di apparati normativi che, con l’intento di impedireRead More →