Rossella Sobrero

Una smart city innovativa, un esempio di sostenibilità ambientale in un’area urbana: Prato si sta preparando a realizzare il progetto Prato Urban Jungle, la prima “giungla urbana” del mondo. A lanciare l’idea sono stati Stefano Mancuso e Stefano Boeri che hanno progettato l’iniziativa: alberi e prati daranno nuova vita aiRead More →

Rosella Sobrero

A Lisbona l’associazione Lata 65, nata nel 2012, organizza da tempo iniziative per coinvolgere le persone anziane in progetti creativi. L’associazione crede nell’importanza di colmare il divario tra le generazioni promuovendo attività che hanno anche l’obiettivo di superare stereotipi diffusi come quello che la street art è “cosa da giovani”.Read More →

Riesce davvero difficile, presumo non solo a me, tentare esercizi di generatività nel momento presente, in cui alle tre crisi sistemiche interconnesse, pandemica, finanziaria-industriale e climatica irreversibile, si aggiunge l’incubo della guerra. Il tentativo risulta ancor più difficile nell’Italia attuale, marginale, incapace di riforme, aggredita dal cancro della finanza criminaleRead More →

Da tempo Barcellona è impegnata nello sviluppo di un piano strategico che ha l’obiettivo di conservare ma soprattutto di implementare il sistema di verde pubblico urbano. L’amministrazione vuole riportare la natura in città valorizzando il patrimonio naturale presente nell’area cittadina (oltre 1.000 ettari di parchi e giardini con molte varietàRead More →

È nata recentemente a Firenze la “Fondazione per il futuro delle città”, un luogo di ricerca e alta formazione dove si studieranno soluzioni prevalentemente vegetali per il futuro delle città. Responsabile della nuova Fondazione è Stefano Mancuso, neurobiologo vegetale, direttore del Laboratorio internazionale di neurobiologia vegetale e docente dell’Università diRead More →

A Rio de Janeiro nel 1992, convocato dall’ONU, si tenne l’Earth Summit, primo vertice internazionale dedicato a condividere le informazioni circa lo stato di fatto della ‘casa comune Terra’ come base del confronto sulle strategie per fronteggiare le emergenze ambientali in atto e quelle annunciate. Tante erano le speranze: perRead More →

Il nostro Paese, allo stremo sui versanti sociale, economico, istituzionale, ripone la speranza di risollevarsi in un flusso di risorse europee che dovrebbe alimentare la realizzazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e concretizzare la Transizione verso un nuovo modello di produzione, consumo e vita improntato alla sostenibilità delloRead More →