Cicloturismo: come organizzare una vacanza in bici con Albergabici 2022

Cicloturisti di tutta Italia pronti per pianificare la vostra prossima vacanza rigorosamente in bicicletta? Anche quest’anno è online la nuova edizione di Albergabici. Una raccolta completa di tutte le strutture alberghiere e B&B, riconosciute dalla Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta per la propria capacità nell’accogliere i cicloturisti. Una vero e proprio database che classifica tutte le strutture presenti da nord a sud Italia, sia nelle grande città che nei centri più piccoli.

Il cicloturismo è un’attività e un modo sostenibile di vivere le vacanze per moltissimi italiani che preferiscono salire in sella ed esplorare le meraviglie dei territori italiani pedalando. Una nuova mobilità sostenibile da scegliere anche in vacanza. Per questo motivo negli ultimi anni sono aumentati i servizi e le strutture rivolte ai cicloturisti. Tra i servizi si possono trovare infatti per esempio più ciclofficine o parcheggi sicuri; ma anche le strutture si sono adeguate per ospitare questo tipo di clientela. I dati d’altronde parlano chiaro: si tratta di un giro d’affari in Italia di più di 7,5 miliardi di euro.

Cicloturismo: come organizzare una vacanza in bici con Albergabici

Chi desidera organizzare le proprie vacanze in bicicletta, non dovrà fare altro che collegarsi con il portale di Albergabici. La guida offre una raccolta di tutte le strutture disponibile, divise per regione con informazioni chiare per organizzare le vacanze in bicicletta. Ogni struttura presente nella guida è illustrata attraverso una scheda descrittiva con alcune informazioni utili all’utente, per esempio se è vicina ad una stazione ferroviaria. Inutile dire che sono presenti anche informazioni sulle più belle piste ciclabili dal Trentino-Alto Adige alla Sicilia.

Qui tutte le informazioni utili per trovare la struttura più adatta per una vacanza in bicicletta. Molto importante è anche il lavoro svolto da FIAB; per esempio la rete di Bicitalia, il network di piste mappato da FIAB oltre 20 anni fa.