Cinque giovani influencer per la nuova campagna di comunicazione promossa dal Centro di Coordinamento RAEE

È on air la nuova campagna di comunicazione promossa dal Centro di Coordinamento RAEE per volontà dei produttori di AEE per la corretta raccolta dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE). Realizzata per il terzo anno consecutivo da TEND Milano, la campagna cross media vede protagonisti cinque giovani influencer, già impegnati nella comunicazione di temi legati alla sostenibilità ambientale sui social e con un forte seguito tra giovani e giovanissimi della Generazione Z e Millennials.

Thomas Asueni, Ivano Chinali, Cesca Tamburini, Charlie Moon e SayRevee sono voce e corpo della #RaeeGeneration, per sensibilizzare e creare engagement sulla corretta raccolta dei RAEE.

Il film ingaggiante e disruptive, prodotto da Heritage Global con la regia di Igor Borghi, segna la nascita di una nuova generazione di giovani, la #RaeeGeneration, sensibili ai temi ambientali e al loro futuro, attenti alle buone abitudini e al corretto conferimento dei RAEE nei centri di raccolta presenti sul territorio. Uno storytelling coinvolgente attraverso una call to action finale invita gli spettatori a unirsi a loro e scendere in campo per la tutela dell’ambiente.

Nella campagna radiofonica i cinque ecotokers sono affiancati da un ambassador d’eccezione, DJ Ringo, già testimonial della nota campagna “I Dj contro l’abbandono dei RAEE” che rafforzerà il messaggio di sensibilizzazione a supporto dello sviluppo sostenibile, adottando piccoli gesti quotidiani e prevenendo i comportamenti scorretti di chi abbandona i RAEE, disperdendoli nell’ambiente. Lo spot radiofonico multisoggetto sarà veicolato su Virgin Radio, Radio 105 e R101.

La campagna omichannel ha l’obiettivo di continuare ad accrescere la consapevolezza e i volumi di raccolta dei rifiuti tecnologici e punta al massimo livello di engagement da parte di un numero sempre più ampio di fasce della popolazione, compresi i giovani e i giovanissimi, e degli operatori del settore che potranno trovare sul sito RaccoltaRAEE.it tutte le informazioni su come e dove consegnare correttamente i propri RAEE.

“Anche nel 2021 abbiamo scelto di realizzare una campagna per la corretta gestione dei RAEE” commenta Fabrizio Longoni, direttore generale del Centro di Coordinamento RAEE “che prevede un impegno rinnovato da parte dei produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche per l’educazione ambientale. Sui temi dell’educazione ambientale e dei comportamenti corretti, non dobbiamo fermarci a barriere generazionali. Bisogna par-lare soprattutto ai più giovani dato che sono grandi consumatori di prodotti elettronici e che saranno i protagonisti del mondo di domani. E a loro dobbiamo ricordare che i comporta-menti di oggi saranno quelli che determineranno la situazione futura”.

Il media planning prevede una pianificazione Tv e radio sulle principali emittenti nazionali, integrata da un’attività continuativa di digital programmatic e di social activation, con contenuti realizzati direttamente dagli stessi influencer per i canali Instagram, Facebook, Youtube di raccoltaraee.it ai quali si aggiunge il neonato profilo su TikTok.

La campagna intende guidare il cittadino in maniera proattiva al corretto conferimento dei RAEE, avvalendosi dei punti vendita della distribuzione o indicando le informazioni necessarie a raggiungere i centri di raccolta più vicini.

Il primo flight televisivo prevede una programmazione sui principali canali Discovery fino al 27 marzo con spot da 30” e 15”, mentre gli spot radiofonici da 30” sono on air fino al 20 marzo. Complessivamente sono previsti oltre 194 milioni di contatti.

A questo link lo spot Tv da 30”: https://youtu.be/u2HgcAAAfH0

Centro di Coordinamento RAEE
Il Centro di Coordinamento RAEE è un consorzio di natura privata, gestito e governato dai Sistemi Collettivi sotto la supervisione del Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare e del Ministero dello Sviluppo Economico. È costituito dai Sistemi Col-lettivi dei produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (AEE), in adempimento all’obbligo previsto dal Decreto Legislativo n. 49 del 14 marzo 2014.
Il compito primario del Centro di Coordinamento RAEE è garantire su tutto il territorio na-zionale una corretta gestione dei RAEE originati dalla raccolta differenziata, assicurando che tutti i Sistemi Collettivi lavorino con modalità ed in condizioni operative omogenee; il Centro di Coordinamento RAEE stabilisce, inoltre, come devono essere assegnati i Centri di Raccolta RAEE ai diversi Sistemi Collettivi.