Conapi e Milelizia a Terra Madre 2014 dal 23 al 27 ottobre a Torino

Partirà il 22 presso il palasport Alpitour di Torino, con la cerimonia di apertura, il Salone Internazionale del Gusto e Terra Madre che, anche quest’anno di presenta ricco di espositori nazionali ed esteri e denso di iniziative: laboratori, convegni e conferenze.

http://www.salonedelgusto.it
Anche Conapi quest’anno sarà presente con alcune iniziative:

“MIELI D’ETIOPIA”, la mostra fotografica, realizzata in collaborazione con Slow Food sarà allestita nell’Oval, accanto all’Honey Bar, a partire da giovedi 23. Saranno esposte le più belle immagini che illustrano le tappe di un progetto nato dalla collaborazione di Conapi con Slow Food e le associazioni Modena per gli Altri , Parma per gli Altri e Terra del Terzo Mondo.
Dal 2007 a oggi, grazie allo scambio di esperienze tra apicoltori etiopi e di Conapi, è stato possibile dare vita ai presidi di miele di Wukro, a nord del paese e miele di Wenchi, a poche ore da Addis Abeba. A testimoniare questo progetto, alle 16,00 di venerdì 24 ottobre, nella saletta attigua all’Honey bar, ci sarà la proiezione del documentario “Mieli d’Etiopia”, con Zerihun Dessalegn (Progetto Rete dei Mieli d’Etiopia) e Roba BulgaJilo (Coordinatore di Slow Food Etiopia). Il documentario è stato prodotto da TripodPhoto, con il contributo della Regione Emilia-Romagna, nell’ambito di un progetto di cooperazione decentrata, realizzato in collaborazione con Conapi, Parma per gli Altri, Modena per gli Altri, Slow Food.
Alla fine sarà possibile partecipare ad una degustazione di mieli etiopi.

DEGUSTAZIONE BIRRA MIELIZIA, tutti i giorni, alle 17.00 presso lo stand Angelo Poretti PAD.2 stand 2D126, sarà possibile assaggiare la birra”Mielizia”, realizzata dal birrificio Poretti, con miele di castagno raccolto dagli apicoltori di Conapi e degustare alcuni dei migliori mieli Mielizia abbinati a formaggi.

CONFERENZA: SE STERMINA LE API …E’ ANCORA AGRICOLTURA?
Lunedì 27 Ottobre h. 12:00, presso la Sala Azzurra
“le api sono un elemento chiave della produzione agricola e la chimica in agricoltura è la principale causa delle morie di api e impollinatori nel mondo. E noi come stiamo? Siamo consapevoli che le molecole che danneggiano il loro sistema nervoso certamente non possono far bene al nostro? Possiamo e vogliamo trovare un modo di fare agricoltura che non annienti proprio gli attori che consentono la ripartenza dei cicli vitali?”
Questo è l’incipit di un confronto, a più voci, per ragionare in merito alle conseguenze della possibile scomparsa di questo insetto fondamentale per l’impollinazione della maggior parte delle piante utili per la sopravvivenza dell’uomo.
Modera il convegno Cinzia Scaffidi, direttore del Centro Studi di Slow Food e intervengono: Francesco Panella, presidente UNAAPI, Unione nazionale associazione apicoltori italiani, Claudio Porrini, Università di Bologna, Fabio Sgolastra, Università di Bologna e membro del Gruppo di Lavoro sulle api dell’EFSA, Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare, Federica Ferrario, Greenpeace Italia, Diego Pagani, presidente di Conapi, Consorzio Nazionale Apicoltori italiani, Renata Alleva, specialista in nutrizione e ricercatrice presso l’IRCCS Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna.

Scarica il programma delle iniziative sul miele: http://www.ambasciatorimieli.it/images/stories/sito/eventi/honey_bar_2014.pdf