Esri Italia

Conferenza Esri Italia 2022: si torna in presenza dall’Aula Magna dell’Università di Cagliari

Il 13 maggio è l’ultimo giorno della Conferenza Esri Italia 2022 e si torna in presenza dall’Aula Magna dell’Università di Cagliari, con un evento tutto dedicato alla Sardegna.

Il programma dei lavori

9.00 – 10.00
Apertura registrazioni

10.00 – 10.15
Introduzione e saluti
Prof. Daniele Cocco, Presidente della Facoltà di Ingegneria e Architettura
Prof. Giorgio Massacci, Direttore Dip. di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura
Paolo Truzzu, Sindaco di Cagliari

Apertura dei lavori
Michele Ieradi, Emilio Misuriello, Massimiliano Pirino, Esri Italia

Moderatore: Prof. Michele Campagna, Università di Cagliari

10.15 – 10.30
“Nuovi supporti per l’educazione ambientale: le story maps di Esri come strumenti di divulgazione dei concetti di sostenibilità e protezione dell’ambiente”
Simona Canu, Andrea Morgera, ARPAS

10.30 – 10.45
“Governo del Territorio Agricolo col Supporto dei Sistemi Informativi Applicati”
Francesca Fantola, Paolo Schirru, Agenzia LAORE

10.45 – 11.30
Tecnologia Esri – Claudio Carboni, Esri Italia
“La piattaforma Esri propulsore nei processi di digital transformation e innovazione”

11.30 – 11.45
Coffee break

11.45 – 12.00
“Il Geodesign per la pianificazione territoriale strategica”
Michele Campagna, Università di Cagliari

12.00 – 12.15
“Verso la transizione digitale, tra il passato e il futuro”
Paolo Zedda, ARST Sardegna

12.15 – 12.45
Tavola Rotonda – Partecipano:
Marcello Onorato, LAORE
Andrea Morgera, ARPAS
Paolo Zedda, ARST
Michele Campagna, Università di Cagliari
Emilio Misuriello, Esri Italia
Michele Ieradi, Esri Italia
Roberto Neroni, ARST

12.45 – 13.00
Conclusioni

I premiati

La Sessione Conclusiva della Conferenza Esri Italia 2022 ospita un momento dedicato alla premiazione dei migliori lavori presentati.

Premio “Water Management 2022” assegnato

  • a ARPA Emilia Romagna per il progetto GenioWeb Gestione delle concessioni del Demanio Idrico della Regione Emilia-Romagna

Premio “Smart Communities 2022” assegnato a

  • ISTAT per il progetto Dalle microzone alle sezioni di censimento 2021: i numeri delle nuove BT dell’ISTAT
  • Unione dei Comuni Valle del Savio per il progetto L’analisi del Centro Storico di Cesena con strumenti GIS
  • ISTAT per il progetto L’indagine sui Musei nel GeoPortale Istat: dai dati alla story map
  • Università degli Studi di Padova per il progetto Mapfly: un WebGIS per consultare la cartografia dell’Università di Padova

Premio “Risk Management 2022” assegnato a

  • ISPRA per il progetto Utilizzo della piattaforma ArcGIS nella pianificazione e realizzazione di rilievi con sistemi APR all’interno di aree industriali complesse. Il caso dell’ex ILVA di Taranto
  • Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Protezione Civile per il progetto Individuazione automatica delle aree ad elevata concentrazione di edificato storico (ante 1945)

Gli altri premi

“Smart Agriculture 2022” assegnato a DIACHEM per il progetto Diachem e i modelli previsionali per la difesa fitosanitaria

“Digital Health 2022” assegnato a Istituto Superiore di Sanità per il progetto Un sistema Web-GIS per la valutazione dell’esposizione a inquinamento atmosferico

“GEOBSERVATORY 2022” assegnato a ARST Sardegna per la Story Map Verso la transizione digitale, tra il passato e il futuro

Premio Speciale assegnato a RFI e MIMS – Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili per il progetto “Collegamenti ciclabili stazioni – università”

“Sostenibilità e Innovazione” assegnato a Enel Green Power per il continuo impegno nella trasformazione e nella ricerca di soluzioni innovative a supporto dello sviluppo delle fonti rinnovabili

“Rinnovabili per un futuro sostenibile” assegnato a Enel Green Power. La potenza dell’acqua è tra le fonti di energia più antiche; si assegna il premio a Enel Green Power per il continuo impegno nel valorizzare e garantire un futuro sostenibile a questa preziosa fonte rinnovabile

“Digital Trasformation” assegnato a Telecom Italia per l’impegno e la determinatezza nel modernizzare e semplificare i sistemi e i processi per la creazione delle infrastrutture e delle reti out-site, integrando e coinvolgendo l’intero l’ecosistema toccato dal processo, incentivando la trasparenza, la condivisione e l’inclusione di tutti i partecipanti

Di cosa si è parlato alla Conferenza nei giorni passati.

Eco in città è Media Partner della Conferenza Esri Italia 2022 che ha il patrocinio di Pentapolis.

Chi è Esri Italia

Esri Italia è l’azienda di riferimento in Italia nelle soluzioni geospaziali, nella geolocalizzazione e nei Sistemi Informativi Geografici. La società è parte integrante della Esri One Company, un sistema di oltre 80 aziende a livello internazionale che opera in network in oltre 200 paesi. Esri Italia offre sistemi e soluzioni in tutti gli ambiti applicativi dove la localizzazione dei dati risulta cruciale.

Il programma generale