Coop Lombardia: “Coltivare responsabilità” con Libera e Libera Terra

Quest’anno Coop Lombardia celebra 10 anni di impegno verso l’economia della legalità. Era infatti il 2010 quando la cooperativa entrò a far parte dell’agenzia Cooperare con Libera Terra, nata per dare supporto alle nascenti cooperative che si sarebbero occupate di coltivare i terreni confiscati alle mafie.
Dieci anni di lavoro, per “Coltivare Responsabilità” attraverso campi di volontariato rivolti a dipendenti e soci della Cooperativa, Feste del G(i)usto per far conoscere la bontà e le eccellenze dalle terre libere dalle mafie, cene sociali e degustazioni, amicizie con cooperatori vicini e lontani.

Per festeggiare questo decennale Coop Lombardia ha deciso di “rifarsi il look”: in collaborazione con l’Istituto grafico Zenale e Butinone di Treviglio, il progetto “Coltivare Responsabilità” avrà un nuovo logo e una nuova campagna di comunicazione che sarà diffusa in occasione della Festa del G(i)usto autunnale.
Come ogni anno, 100 passi scandiranno il percorso verso Marzo mese della Legalità che celebra la memoria e l’impegno in ricordo di tutte le vittime innocenti di mafie. La Cooperativa proporrà la consolidata Festa del G(i)usto, dal 5 al 18 marzo nei Super e dal 12 al 25 marzo negli Iper; i menù con ingredienti a marchio Libera Terra presso i punti ristoro; i campi di volontariato alla Masseria di Cisliano, bene confiscato alla ‘Ndrangheta nel sud ovest milanese; inoltre, chi diventerà socio della Cooperativa riceverà nella borsina omaggio, consegnata all’atto dell’iscrizione, un prodotto di Libera Terra insieme ai prodotti a marchio Coop.

Non mancherà la presenza alle celebrazioni dei 25 anni di Libera Associazioni, nomi e numeri contro le mafie: un gruppo di soci volerà a Palermo per portare le bandiere di Coop Lombardia al corteo nazionale previsto il 21 marzo. Lo stesso giorno i nostri negozi diventeranno “luoghi di memoria”, esponendo la bandiera di Libera all’ingresso e lanciando un messaggio dedicato alle vittime innocenti delle mafie attraverso Radiocoop.

Ma gli appuntamenti dedicati alla legalità inizieranno già a febbraio con i “cento passi verso il 21 marzo”:

sabato 22 febbraio nel Supermercato Coop di Como Valentina Fiore, Amministratore Delegato del Consorzio Libera Terra, presenterà le evoluzioni del progetto

mercoledì 26 febbraio la Scuola dei Mestieri ospiterà “Il valore della denuncia”, una serie di testimonianze di chi è opposto alle mafie