Cultura: stanziati dal Ministero oltre 2,5 milioni per la periferia di Milano

Finalmente tutte le zone di Milano, dal centro alla periferia, potranno portare a termine i tanti progetti legati alla cultura e allo spettacolo. Un settore quest’ultimo particolarmente danneggiato negli ultimi anni dalla pandemia, così tanto che necessita di una spinta soprattutto economica per poter ripartire a pieno regime.

Per questi motivi il Ministero della cultura ha stanziato oltre 2 milioni e mezzo di euro. Una cifra importante da destinare ai progetti di spettacolo nei quartieri più periferici di Milano. Eventi come spettacoli di danza, concerti live, rappresentazioni teatrali, potranno finalmente essere apprezzati anche dai cittadini delle aree più limitrofe di Milano, in un ritrovato senso di comunità e socialità.

Come dichiarato da l’assessore alla Cultura Tommaso Sacchi:

“Le risorse stanziate dal Ministero della Cultura, oltre due milioni e mezzo di euro, per sostenere progetti di spettacolo nelle aree periferiche della città sono un’ottima notizia per Milano. Non solo perché il settore dello spettacolo live ha sofferto più di ogni altro a causa della pandemia e ha assoluta necessità di ossigeno per ripartire; ma anche perché dà un sostegno concreto a quel progetto, da me annunciato a inizio mandato, di portare cultura e spettacolo nelle varie zone della città durante le prossime stagioni. Un progetto che, voglio già anticiparlo, vorrei diventasse una realtà permanente tutto l’anno”.