CuMare Express: il nuovo treno da Napoli alle spiagge del litorale flegreo

CuMare Express: il nuovo treno da Napoli alle spiagge del litorale flegreo

CuMare Express sarà un treno speciale che darà modo di andare da Napoli alle spiagge di Bacoli, avendo come stazione di partenza Montesanto dal 16 aprile 2022, ogni weekend, fino al mese di settembre prossimo.

Per prenotare un posto basta andare sulla piattaforma online. Il costo del biglietto di sola andata è di 10 euro, mentre per andata e ritorno il biglietto ha un prezzo di 15 euro. I bambini fino ai 10 anni di età viaggiano gratis. Ecco alcune delle tappe previste:

  • Pozzuoli, da quest’ultimo sarà possibile arrivare al porto che si trova a 200 metri e raggiungere Procida, Capitale della Cultura 2022
  • Stazione del Fusaro da cui sarà possibile arrivare alla Casina Vanvitelliana
  • Torregaveta, ossia il punto di arrivo per le spiagge di Bacoli e della spiaggia Romana

CuMare Express a Bacoli: dichiarazioni

Ha fatto sapere il sindaco di Bacoli Josi Gerardo della Ragione con un post sul suo profilo Facebook:

Ne saranno una decina, e partiranno da Marina Grande, Casevecchie e Miseno. Abbiamo approvato oggi la delibera per mettere a bando pubblico sette specchi d’acqua della città. Per il noleggio di barche e gommoni. Così incentiviamo i trasporti ed il turismo. Da e verso Napoli. Da e verso le isole. Da e verso la costa flegrea, campana. Così assicuriamo nuovi posti di lavoro […] Ognuno dei lotti che assegneremo per i prossimi due anni, dovrà assicurare almeno due taxi del mare. Un’opportunità occupazionale. Un’opportunità per incentivare i collegamenti verso Procida, la Capitale Italiana della Cultura. Verso Capri, verso Ischia. E tante altre mete turistiche. Un’opportunità per raggiungere la nostra città. Ringrazio per l’incessante lavoro l’assessore Vittorio Ambrosino. Insieme, puntiamo sulle vie del mare. Già da quest’estate. Insieme, ce la facciamo. Un passo alla volta

Ricordiamo che Bacoli recentemente si è riappropriata del lungomare dopo ben 50 anni, infatti sono stati abbattuti i manufatti abusivi, facendo tornare a disposizione la spiaggia di Casevecchie, liberata da cancelli, baracche e da auto in sosta.