Dermatite da stress

Dermatite da stress: cos’è, rimedi naturali migliori

La dermatite da stress è una delle possibili forme presenti tra le dermatiti. Nota anche come eritema da stress, questa patologia è caratterizzata da una serie di manifestazioni cutanee indotte da una forte componente nervosa. Alcuni rimedi naturali si rivelano molto utili soprattutto per calmare i sintomi della dermatite da stress.

A differenza ad esempio di quanto accade per la ritenzione idrica, che può essere indotta anche da cause ormonali, la dermatite da stress può colpire indistintamente sia uomini che donne. Questo perché il principale elemento scatenante è rappresentato dalla difficoltà nel gestire le situazioni e le condizioni di forte stress.

Sintomi della dermatite da stress

Diamo subito uno sguardo a quelli che sono i sintomi della dermatite da stress, ovvero quelle manifestazioni che si realizzano quando si è esposti a livelli di intensità emotiva superiori a quanto si è in grado di gestire. Innanzitutto dando uno sguardo a quelle che sono le aree più soggette a questo particolare problema: viso, mani, collo e schiena. Attenzione però anche alle possibili ripercussioni in un’altra parte del corpo ovvero il cuoio capelluto.

Arrossamento e prurito sono le due manifestazioni principali di questo disturbo, accompagnate il più delle volte da una sensazione di bruciore.

Viso

Scrub viso labbra

Tra le parti più sensibili ed esposte all’insorgenza di dermatiti troviamo il viso. La pelle delicata e la costante esposizione agli agenti atmosferici (caldo, freddo, e vento su tutti) possono rappresentare un terreno fertile per l’eritema da stress, favorito anche dalla presenza nell’aria delle città di diversi agenti inquinanti.

Lo stress può favorire in questo caso vari tipi di dermatite, non ultima la manifestazione cutanea dell’herpes. Quest’ultima tende ad aggredire alcune aree del viso in particolare come le labbra e le guance (soprattutto a ridosso della bocca).

Mani

La comparsa di dermatite da stress alle mani è spesso fonte a sua volta di agitazione, oltre che una possibile via d’accesso per ulteriori problematiche cutanee e non. Il continuo sfregamento indotto dal problema iniziale può rappresentare una situazione stressante per la persona, alimentandone il bisogno di graffiare con le unghie la parte interessata.

Come detto ciò portare all’apertura di vie d’accesso per germi, batteri e virus, favoriti dall’indebolimento di una difesa importante come la pelle. Si ritiene inoltre che a favorire la condizione iniziale vi sia l’indebolimento del sistema immunitario causato dallo stress.

Cuoio capelluto

Particolarmente fastidiosa può rivelarsi la dermatite da stress a carico del cuoio capelluto. Malgrado i sintomi siano sostanzialmente gli stessi in tutto il corpo, in quest’area specifica le conseguenze possono essere più a lungo termine.

L’arrivo di questo particolare problema può andare ad aggravare un quadro composto da dermatite seborroica, se non a rappresentare un fattore di rischio per la sua insorgenza.  Prurito e bruciore si aggiungono in questo caso alla desquamazione, sintomi che può essere aggravati dalle alterazioni portate dallo stress.

In questo caso sarà importante sia la gestione dello stress e dei sintomi correlati, ma anche il riequilibrio del sebo. Spazio nello specifico anche a shampoo neutri che agiscano nella maniera migliore e più delicata sulla cute, sempre nel rispetto dello specifico tipo di pelle (secca o grassa).

Rimedi naturali per la dermatite da stress

Aloe vera

Eccoci finalmente arrivati a quelli che sono i rimedi naturali migliori per la dermatite da stress. Cominciamo con una delle soluzioni più consigliate quando si tratta di benessere della pelle: l’aloe vera. Il gel delle sue foglie garantisce diverse proprietà e azioni, da quella lenitiva a quella antinfiammatoria, passando per quella riepitelizzante e quella cicatrizzante. Può essere applicato puro o mescolato a un cucchiaio di yogurt, un cucchiaino di miele e un cucchiaio di olio extravergine d’oliva.

Proprio il miele è un altro rimedio naturale consigliato in caso di dermatite da stress. Particolarmente indicato è quello di tiglio, a cui vengono associate proprietà antibatteriche e antibiotiche.

Altra soluzione secondo natura è la camomilla, sia sotto forma di tisana che si preparo per impacchi. Bere l’infuso di camomilla aiuterà a rilassarsi riducendo i livelli di stress, mentre utilizzarne il decotto per l’applicazione topica aiuterà ad alleviare prurito e arrossamento. Molto utili per uso esterno sono anche le fette di patate crude, che doneranno alla pelle un immediato sollievo dal fastidio.

Altra alleata contro la dermatite da stress è la avena, da applicare esternamente dopo averla mescolata con un cucchiaio di olio di mandorle. Le proprietà associate alla farina di avena riguardano la sua azione lenitiva in merito a prurito e rossore.

Come alleviare il prurito da dermatite

La già citata aloe vera si rivela uno dei rimedi naturali per calmare il prurito da dermatite. Molto efficace se utilizzata sotto forma di gel, può essere impiegata anche come ingrediente nella preparazione di pomate e unguenti benefici.

Creme e pomate possono senz’altro venire in soccorso di chi è colpito da dermatite da stress, ma attenzione anche all’abbigliamento. Evitare sempre di indossare vestiti realizzati con tessuti sintetici o troppo aderenti, che espongano quindi al rischio di sfregamento sulla parte danneggiata. Proteggere la propria pelle dagli eritemi passa anche da questi piccoli consigli, semplici però efficaci.