DHL Express: debutta Alice di Eviation Aircraft

DHL Express: debutta Alice di Eviation Aircraft, il primo aereo 100% elettrico

Negli Stati Uniti ha fatto il suo esordio Alice di Eviation Aircraft, il primo aereo completamente elettrico targato DHL Express. Attualmente sono a disposizione 12 esemplari in versione cargo e saranno in attività entro il 2024. Questo modello può avere un solo pilota e ha un tempo di carica di mezz’ora.

Il debutto è avvenuto Oltreoceano, dall’aeroporto internazionale di Grant County, nello stato di Washington. Durante questo volo il mezzo ha raggiunto una altitudine di più di 1100 metri. DHL vuole essere così un esempio di industria sostenibile. Non a caso ha commentato così Gabriella Ruspa, Managing Director Marketing & Business Development Dhl Express Italy:

Le misure introdotte anche in Italia per rendere, già entro il 2030, le catene di approvvigionamento più sostenibili e per ridurre le emissioni di CO2 riguardano l’utilizzo di combustibili alternativi per quanto riguarda gli aerei, l’espansione della flotta di veicoli elettrificati per l’ultimo miglio e la costruzione di edifici a risparmio energetico per le nostre sedi. L’introduzione nella flotta di velivoli e-cargo di ultima generazione è un tassello fondamentale nel processo di transizione ecologica che tutta l’Azienda ha intrapreso e che sta perseguendo con grande convinzione in tutti gli ambiti di sua competenza.

La mobilità urbana del futuro

Il primo aereo completamente elettrico di DHL Express non è l’unico esempio di mobilità sostenibile per quanto riguarda il settore aereo. Solo qualche giorno fa a Roma è avvenuto il test di Volocity, un drone-taxi che farà da collegamento tra l’aeroporto di Fiumicino e il centro di Roma.

Si tratta di un veicolo elettrico a zero emissioni, pensato per permettere agli utenti di effettuare dei viaggi veloci e senza emissioni in aree urbane. Inizialmente era stato pensato solo a due posti, ma attualmente è disponibile solo per una persona, mentre in futuro potrebbe portare fino a quattro passeggeri. Il lancio dovrebbe avvenire nel 2024, a pochi giorni dal Giubileo.