Disabili, disponibile il bando contributi per la mobilità casa-lavoro

Disabili, disponibile il bando contributi per la mobilità casa-lavoro

Aperto il bando che riguarda i contributi per il rimborso delle spese di trasporto casa-lavoro per le persone disabili, che hanno bisogno di trasporto personalizzato per andare sul posto di lavoro (come per esempio per i servizi a pagamento come taxi oppure con mezzi propri).

Per quanto riguarda i requisiti richiesti dal bando troviamo la residenza in uno dei comuni dell’area metropolitana di Bologna, aver avuto lo scorso anno un rapporto di lavoro e aver avuto difficoltà negli spostamenti casa-lavoro. Le richieste vanno mandate entro il 25 marzo di quest’anno, esclusivamente online. La somma massima erogabile è di 3.000 euro per ognuna delle richieste presentate e dichiarate ammissibili. Nel caso in cui l’importo dei contributi richiesti sia superiore al totale delle risorse a disposizione, l’importo del contributo unitario da dare verrà diminuito in modo proporzionale, fino all’uso di tutto il denaro disponibile.

Altre news

Ricordiamo anche che dallo scorso 1 febbraio è cambiata la ZTL a Bologna: le zone a traffico limitato sono accessibili per le persone con disabilità nella propria città e anche, grazie a una sperimentazione, proprio nel capoluogo emiliano, ma anche a Parma e Forlì. Ovviamente lo scopo è quella di estendere questa misura in via di sperimentazione a tutta la regione (nello specifico a Piacenza, Reggio Emilia, Modena, Carpi, Imola, Ravenna, Cesena, Faenza e Rimini).

Grazie alla collaborazione e con il contributo di Regione e Comuni e all’infrastruttura ideata dalla società Lepida ScpA, è necessario essere registrati una sola volta nel proprio Comune di residenza per riuscire poi a spostarsi liberamente anche nelle zone a traffico limitato delle altre città.

Inoltre allo scorso 1 gennaio è entrata in vigore la ZTL ambientale con una serie di provvedimenti per le persone che hanno Euro 2 diesel e benzina. I proprietari di questo tipo di vetture non possono più circolare in alcuni orari (dalle ore 07:00 alle ore 20:00) e questo vale anche per i residenti.