Domani 7 settembre parte la trentesima edizione di SANA a Bologna

“Festeggiamo nel 2018 la trentesima edizione di SANA; in questi anni la manifestazione si è accreditata come interprete e vetrina, a livello italiano e internazionale, di un mercato in costante crescita ed evoluzione. SANA – dichiara Antonio Bruzzone, Direttore Generale BolognaFiere – è portavoce di un comparto, quello del biologico e del naturale, sempre più di rilievo per lo sviluppo del nostro Paese: negli anni lo abbiamo visto trasformarsi da settore di nicchia a driver di crescita e innovazione. Il bio e il naturale sono presenti ormai in tutti gli aspetti del quotidiano e guidano le scelte d’acquisto di un numero crescente di consumatori, sempre più attenti ai temi della sostenibilità ambientale e della salute: con il contributo di FederBio, SANA – conclude Bruzzone – ne offre una vetrina completa che comprende tutta l’ampia offerta di questo mercato, riservando spazio ai prodotti di eccellenza e alle ultime tendenze”.

SANA – 30° Salone internazionale del biologico e del naturale dà appuntamento da venerdì 7 a lunedì 10 settembre in Fiera a Bologna, per un lungo weekend da dedicare alle relazioni commerciali, al networking e alla formazione. A SANA 2018 non mancheranno i momenti di intrattenimento, con il ricco calendario di iniziative collaterali, in programma all’interno e all’esterno del Quartiere fieristico.

LE TRE ANIME DI SANA: ALIMENTAZIONE BIOLOGICA, CURA DEL CORPO NATURALE E BIO E GREEN LIFESTYLE

Layout rinnovato per SANA 2018: sono 4 i padiglioni (21, 22, 31 e 32) riservati all’Alimentazione biologica, settore che propone prodotti alimentari, macchinari per la lavorazione e il packaging, attrezzature per l’agricoltura, servizi, enti di certificazione e tutti i protagonisti della filiera agroalimentare bio. I padiglioni 25 e 26 sono destinati alla Cura del corpo naturale e bio, con la presentazione di cosmetici di origine naturale e biologica, integratori alimentari, piante officinali e trattamenti per il corpo green. Si colloca al padiglione 19, invece, l’area Green lifestyle dedicata a prodotti e soluzioni sostenibili per ogni aspetto della quotidianità.

IL TAGLIO DEL NASTRO E IL CONVEGNO INAUGURALE

Sarà il Sottosegretario alle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo, Alessandra Pesce, a inaugurare venerdì 7 settembre alle 10.00 la 30a edizione di SANA, alla presenza delle autorità locali e dei vertici di BolognaFiere.

Alle 10.30 in Sala Notturno, è previsto l’inizio del Convegno inaugurale “30 ANNI DI BIO: 30 ANNI DI SANA. 30 anni di successi per l’agricoltura del futuro”, organizzato da BolognaFiere e FederBio.

Strategie e prospettive per il mercato saranno al centro del dibattito, che prenderà il via dalla profilazione di un comparto che in pochi decenni si è trasformato in una punta di eccellenza della produzione agricola italiana, facendo del rispetto dell’ambiente, della tutela della biodiversità e della qualità del prodotto i propri valori di riferimento.

L’OSSERVATORIO SANA 2018

Alle 14.30 di venerdì 7 la Sala Notturno ospiterà la presentazione dell’OSSERVATORIO SANA 2018 – Tutti i numeri del bio italiano: i driver del consumatore e le novità del canale specializzato, promosso e finanziato da BolognaFiere con il patrocinio di FederBio e AssoBio e realizzato da Nomisma. Argomento centrale dell’edizione 2018 è l’analisi delle abitudini d’acquisto di prodotti biologici e delle risposte che i rivenditori specializzati hanno adottato per venire incontro alle nuove esigenze degli acquirenti. Durante l’incontro saranno presentati i più recenti dati raccolti dal SINAB – Sistema d’Informazione Nazionale sull’Agricoltura Biologica per conto del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo, e da ISMEA – Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare.

LE INIZIATIVE: SANA ACADEMY, SANA NOVITÀ, SANA SHOP, SANA CITY E IL VEGANFEST

5 i convegni in programma tra sabato 8 e domenica 9 settembre nell’ambito di SANA Academy: nella Sala Bolero del Centro Servizi, docenti, ricercatori universitari e professionisti si confronteranno su biotecnologie per la produzione di ingredienti per la cosmesi naturale, botanicals e alimentazione per i disturbi dell’apparato gastrointestinale, proprietà di probiotici e prebiotici, dieta vegetariana per lo sport e la salute della persona e correlazione tra nutrizione e longevità.

Sarà il Centro Servizi a fare da palcoscenico a SANA Novità, l’esposizione delle più recenti innovazioni portate in Fiera dalle aziende, in questa edizione più di 950: tra queste, i visitatori saranno chiamati a votare le proprie preferite, una per ogni categoria merceologica. I prodotti che otterranno più preferenze si aggiudicheranno il SANA Novità Award, a cui si aggiungerà il premio speciale #BloggerForSana, assegnato dalle 6 blogger ufficiali di manifestazione. La cerimonia di premiazione è in programma domenica 9 settembre.

Confermati gli appuntamenti con SANA Shop (pad. 32), lo spazio dove acquistare un’ampia selezione di articoli proposti dalle aziende espositrici, alcuni in edizione limitata o difficili da trovare nei canali tradizionali, e con il VeganFest (pad. 19), il più importante appuntamento in Italia sul mondo vegano, organizzato in collaborazione con VEGANOK.

Torna anche SANA City, il calendario di eventi green in programma in città. Eco-Bio Confesercenti propone con Eco-bio in Città oltre 100 appuntamenti per 10 giorni all’insegna del biologico e del naturale; FederBio organizza a Bologna la tappa finale della Festa del Bio; Ascom Confcommercio Bologna partecipa al trentennale di SANA con le aperture prolungate di circa 40 tra ristoranti e negozi.

I PARTNER

Organizzato da BolognaFiere, SANA si avvale della collaborazione di FederBio e del supporto di ITA – Italian Trade Agency e gode del patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo e del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

SANA INTERNATIONAL

Significativa la rappresentanza internazionale a SANA. Si uniscono alle migliaia di operatori accreditati i buyer internazionali in arrivo da 30 Paesi: Albania, Austria, Belgio, Canada, Corea, Danimarca, Emirati Arabi Uniti, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Giordania, Gran Bretagna, Indonesia, Kossovo, Lettonia, Montenegro, Olanda, Polonia, Russia, Serbia, Singapore, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Taiwan, Ungheria e USA. L’ampia presenza di delegazioni straniere nasce dalla consolidata collaborazione con ITA – Italian Trade Agency nell’ambito dell’International Buyer Program, il progetto di promozione, a invito, volto a favorire l’incontro tra le aziende espositrici di SANA e selezionati buyer provenienti da tutto il mondo, attraverso l’articolazione di un calendario di incontri b2b su misura all’interno di un’area con servizi dedicati.

Altre news dai Punti Sostenibili (Archivio)

ISS: a Roma la prima Carta Internazionale su clima e salute

Una Carta Internazionale firmata dai più importanti esperti su salute e clima è  stato l’obiettivo

Redazione 13-12-2018

Sei nuovi cuccioli di lupo nell’oasi di Castel di Guido a Roma

Sei nuovi cuccioli di lupo sono nati nell’oasi di Castel di Guido a Roma, nella

Redazione 13-12-2018

L’Italia cambia volto: più alberi e foreste, si riducono aree agricole, prati e pascoli

Aumenta il verde in Italia, in particolare per quanto riguarda gli alberi che in soli

Redazione 12-12-2018

Greenpeace: i cambiamenti climatici al Museo di Roma in Trastevere

I cambiamenti climatici sono ormai una devastante realtà con la quale dobbiamo fare i conti.

Redazione 12-12-2018

FESTAM – FESTIVAL DELL’AMBIENTE E DELLA CULTURA. Dal 14 nel V Municipio

Dal 14 al 23 Dicembre si terrà in vari luoghi del Municipio Roma V, la

Redazione 12-12-2018

Un milione di euro per salvare i boschi del Mediterraneo. Evento giovedì 20

Biodiversità, cambiamenti climatici, deperimento forestale… sono le parole chiave più che mai attuali di un

Redazione 11-12-2018

Rapporto Eco Media 2018: i risultati il 19 dicembre a Roma

L’ambiente e la sostenibilità fanno notizia? L’appuntamento è per il 19 dicembre, a Roma, presso

Redazione 10-12-2018