Domeniche ecologiche a Roma

Domeniche ecologiche a Roma: le date per la stagione 2022-2023

Tornano le domeniche ecologiche a Roma anche per il periodo invernale 2022-2023. Non solo. Le giornate in cui avverrà lo stop del traffico veicolare per cercare di ridurre le emissioni di inquinanti atmosferici come ossido di azoto e PM10 aumentano. Se lo scorso anno sono state quattro, l’ultima lo scorso 13 marzo, quest’anno saranno ben cinque.

Domeniche ecologiche a Roma: quando

La Giunta Capitolina ha approvato proprio nelle ultime ore il calendario predisposto dall’Assessorato all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei rifiuti per il divieto di circolazione nella zona ZTL della Fascia verde di Roma. Ecco le date da segnare:

  • 20 novembre 2022
  • 4 dicembre 2022
  • 8 gennaio 2023
  • 5 febbraio 2023
  • 26 marzo 2023

Ma le sorprese non sono finite qui. Oltre a queste cinque giornate dedicate alla lotta contro lo smog sono previsti anche ulteriori eventi pubblici di informazione e sensibilizzazione proprio sulle tematiche ambientali.

Tutti i dettagli sulle fasce orarie, sulle vetture interessate allo stop e sulle categorie che sono esentate da questo divieto saranno disponibili nelle prossime settimane, ovvero nelle singole ordinanze relative a ogni data.

Inquinamento a Roma: le ultime novità

Non ci stupiamo affatto del numero delle domeniche ecologiche in aumento, visti i dati del dossier Mal’aria 2022 edizione autunnale. Verso città mobilità emissioni zero di Legambiente, tutt’altro che positivi. Roma – come anche tutte le altre città prese in esame da questa ricerca – non rispetta i valori suggeriti dall’Organizzazione della Sanità per quanto riguarda il limite della soglia PM10. Lo stesso vale anche per i valori del PM2.5 e del NO2.

Senza dimenticare che nei prossimi mesi sono previste nuove limitazioni per quanto riguarda l’ingresso nella Fascia verde della Capitale. Partendo da novembre alcune vetture non potranno più circolare al centro e altri permessi verranno tolti nel corso dei prossimi mesi fino ad arrivare al Giubileo del 2025 quando arriverà la Pollution charge, ossia le entrate a pagamento nel centro storico.