Climate Space, i cortometraggi d’autore sulla crisi climatica

Comincia oggi Climate Space, la rassegna cinematografica dei cortometraggi d’autore dedicati al tema della crisi climatica globale che stiamo attraversando. Le proiezioni sono in programma fino all’ 8 dicembre 2021 e sono organizzate in occasione dei concerti che Ludovico Einaudi terrà nella Sala Grande del Teatro Dal Verme di Milano.

Cos’è la rassegna Climate Space con i cortometraggi d’autore

Climate Space è uno spazio immersivo per riflettere su ciò che sta accadendo a livello ambientale nel mondo. Per farlo si sono selezionati alcuni tra i più famosi e premiati cortometraggi provenienti da tutto il mondo. Tutti titoli che vogliono dimostrare come la relazione Uomo – Natura è possibile. Le pellicole descrivono alcuni tra i più antichi e semplici gesti e relazioni che si possono creare a contatto con la natura come coltivare o rigenerare, solo per citarne due.

Sono 17 i cortometraggi in programma: due proiezioni giornaliere aperte al pubblico e una riservata alle scuole. Insieme a incontri, laboratori e le speciali sonorizzazioni live realizzate da quattordici protagonisti della musica nazionale ed internazionale, riservate alla proiezione serale.

Per assistere alla proiezione dei cortometraggi, basta prenotarsi all’evento scelto di Clima Space.

Le proiezioni sono organizzate giornalmente secondo questo ordine:

  • ore 10:30 proiezione riservata alle scuole; un incontro e un laboratorio sulla specifica tematica del film;
  • ore 18:00 proiezione con ingresso gratuito e prenotazione obbligatoria anche per chi non ha il biglietto dei concerti;
  • ore 22:30 proiezione con ingresso gratuito e prenotazione obbligatoria anche per chi non ha il biglietto dei concerti; a seguire una sonorizzazione live.

Il programma completo è disponibile sul sito di Climate Space.