Da La Sapienza l’Honoris Causa per Anthony Fauci

Giovedì 13 gennaio 2022 La Sapienza Università di Roma conferirà il Dottorato di Ricerca Honoris Causa all’immunologo Anthony Fauci, il più grande esperto di malattie infettive statunitense, alla guida del National Institute of Allergy and Infectious Diseases dal 1984, diventato il volto, a livello mondiale, della lotta contro il Covid.

La cerimonia di conferimento del Dottorato di Ricerca in Advances in infectious diseases, microbiology, legal medicine and public health sciences a Anthony Fauci si aprirà con la prolusione della rettrice Antonella Polimeni, seguita dall’allocuzione di Carlo Della Rocca, preside della Facoltà di Farmacia e Medicina, e dall’elogio di Stefano D’Amelio, coordinatore del Dottorato di Ricerca. Al termine, è prevista la Lectio Magistralis di Anthony Fauci.

Di origini siciliane, Fauci, nei mesi passati, in diverse occasioni, ha promosso l’operato italiano nella gestione della pandemia di Covid-19, indicandolo come esempio per la comunità internazionale.

Il riconoscimento dall’Ateneo romano viene assegnato per il ruolo fondamentale di Fauci nello studio delle malattie infettive e immunomediate, con particolare riguardo ai primi studi pioneristici sulle infezioni da HIV, alla messa a punto di misure di contenimento della trasmissione e di terapie efficaci contro l’AIDS. In questo contesto, Fauci è stato l’ideatore del President’s Emergency Plan for AIDS Relief (PEPFAR), che ha contribuito a contenere la diffusione e la mortalità in paesi svantaggiati.

È stato, inoltre, consulente scientifico di sette presidenti degli Stati Uniti, guidando iniziative di controllo di malattie epidemiche e pandemiche. I risultati della sua attività di ricerca lo collocano tra i più influenti e citati scienziati al mondo, con quasi 1200 pubblicazioni.

Sarà possibile seguire la cerimonia al link https://youtu.be/3CG1x4IADZY.

di Elena Sofia Midena