Fairtrade: la proposta per una spesa sostenibile continua per tutto ottobre

Per tutto il mese di ottobre torna la tradizionale opportunità di fare una spesa che sostiene le comunità dei Paesi in via di sviluppo e assicura metodi di coltivazione rispettosi dell’ambiente: continuano le promozioni dei prodotti del commercio equosolidale Fairtrade, il Marchio etico più riconosciuto al mondo, in migliaia di punti vendita di tutto il territorio nazionale.

Caffè, cacao e banane, ma anche cioccolato, biscotti, cereali per la colazione, gelati, frutta secca, succhi di frutta, prodotti da forno, fiori e molto altro: le proposte sono davvero tantissime.

Valgono mille volte quello che costano, perché un prodotto Fairtrade proviene da un circuito che oltre a riconoscere un prezzo più giusto all’origine, il Prezzo Minimo Fairtrade, assicura un Premio aggiuntivo ai produttori, ovvero una quantità di denaro extra, per avviare progetti a vantaggio della comunità, secondo un processo democratico collettivo, come l’investimento in processi di miglioramento produttivo, la formazione, la costruzione di infrastrutture o il sostegno alle famiglie dei lavoratori.

Nel minisito dedicato alla campagna, tante informazioni per sostenere acquisti sostenibili per le persone e per il pianeta. Reddito più dignitoso, parità di genere, la lotta al lavoro minorile, crisi climatica e, non da ultimo, COVID-19: questi sono i grandi temi attorno ai quali Fairtrade lavora per assicurare più dignità e diritti agli agricoltori e ai lavoratori delle filiere globali.

Tra le catene della grande distribuzione partner dell’iniziativa in cui sarà possibile acquistare i prodotti: Aldi Italia, Carrefour, Coop Italia, Lidl Italia e Mercatò con i loro punti vendita distribuiti su tutto il territorio nazionale.