Hello Mobility: Dott mette a disposizione i monopattini nella piattaforma

Hello Mobility: Dott mette a disposizione i monopattini nella piattaforma

Comincia da Roma la collaborazione tra Hello Mobility, piattaforma aperta di servizi per la mobilità, e Dott, startup europea presente nel settore della micromobilità urbana in sharing: attualmente tutti gli automobilisti che arriveranno alle rimesse convenzionate con Hello Mobility avranno la possibilità di parcheggiare il proprio mezzo e poter usare un servizio 100% elettrico con cui fare gli spostamenti della tratta finale.

Lo scopo del progetto, pronto ad arrivare prossimamente nel resto dello Stivale, è parlare a tutti della mobilità alternativa, in modo da aiutare lo sviluppo di città sempre più green, interconnesse e libere dalla congestione stradale, nello specifico nel centro storico.

Gli utenti dovranno l’applicazione di Dott scannerizzando il QR Code che si trova nelle locandine affisse all’interno dell’autorimessa che darà loro diritto alla prima corsa da 20 minuti in maniera gratuita. Una volta parcheggiata la propria vettura ci sarà modo noleggiare uno dei monopattini disponibili per arrivare a destinazione facilmente. Una volta arrivati i clienti avranno la possibilità di parcheggiare l’auto dentro l’area operativa e finire la corsa direttamente tramite la app di Dott, senza rientrare obbligatoriamente all’autorimessa di partenza. Le prime cinque strutture della Capitale in cui il servizio sarà attivo sono: Il tuo parcheggio, Dacar, Sanpietro, Somalia e Carservice.

Le dichiarazioni

“Siamo molto entusiasti di annunciare la collaborazione con Dott in quanto, dopo i servizi di parcheggio in struttura e di ricarica su strada in Italia e in Europa, ci apre all’ultima fase evolutiva della nostra proposta MaaS con i servizi relativi all’ultimo miglio, confermando così la nostra visione di piattaforma aperta – ha dichiarato Alex Pallotti, CEO di HELLO – In questo modo incentiviamo l’utilizzo intelligente delle autorimesse in struttura, che, come dimostrato nei Paesi dove la mobilità dolce è più diffusa, è una condizione necessaria per liberare le strade dal parcheggio “selvaggio”, a favore della creazione di piste ciclabili sicure e corsie riservate al trasporto pubblico. Insieme a Dott, dunque, vogliamo trasformare le abitudini di mobilità del singolo cittadino, veicolando l’attenzione sugli enormi benefici che la mobilità condivisa porta in termini di sostenibilità”.

“Dott crede fortemente in un approccio di mobilità multimodale – ha aggiunto Andrea Giaretta, Regional General Manager Southern Europe di Dott – Lo abbiamo dimostrato con il lancio del servizio di bike sharing, affiancato a quello dei monopattini, e lo ribadiamo oggi con l’attivazione di una partnership strategica con le rimesse di HELLO, per offrire una soluzione green a tutti coloro che decidono di lasciare la propria auto nei parcheggi scambiatori”.