Mettiamo radici per il futuro: nuova collaborazione con il gruppo Hera

Mettiamo radici per il futuro: nuova collaborazione con il gruppo Hera

Anche il gruppo Hera entra a far parte della campagna Mettiamo radici per il futuro, con cui la regione Emilia-Romagna distribuisce gratis a Comuni, associazioni e cittadini 4,5 milioni di alberi entro il 2025, uno per ogni abitante della regione. Lo scopo è quello di aumentare i comportamenti virtuosi di tutti, per costruire un grande corridoio verde e affrontare insieme le sfide dell’emergenza climatica.

Come fa sapere Bologna Today, il Gruppo Hera ha investito 250mila euro per piantare e fare crescere 10mila nuove piante fornite gratuitamente dalla Regione, in sinergia con comuni ed enti pubblici. Questa unione ha dato vita ad un Protocollo d’intesa triennale, che è stato siglato nei giorni scorsi in video conferenza stampa, dall’assessore regionale all’Ambiente, Irene Priolo e dall’amministratore delegato del Gruppo Hera, Stefano Venier.

“La tutela dell’ambiente è un bene comune, così come il miglioramento della qualità dell’aria– ha dichiarato l’assessore Priolo – È per questo motivo che è importante muoversi, tutti insieme, in questa direzione. Ringrazio Hera che ha sposato, con sensibilità e responsabilità, il nostro progetto cogliendone il valore di contrasto agli effetti del cambiamento climatico ormai sotto gli occhi di tutti. Questa collaborazione conferma certamente il valore della campagna ma anche la sensibilità dell’intera comunità regionale, che ha capito bene la portata di questa sfida e fa squadra per costruire il grande corridoio verde dell’Emilia-Romagna”.