Raee: troppe tv rottamate e il sistema è al collasso

Raee: troppe tv rottamate e il sistema è al collasso

Dallo scorso ottobre è iniziato lo Switch Off del digitale terrestre, che comporterà il cambiamento dello standard della tv digitale da DVB-T a DVB-T2 entro il 2023: molte persone hanno deciso di rottamare la propria tv e per questo motivo c’è stato un blocco della raccolta e del riciclo con +80% rispetto ai volumi gestiti solitamente.

Il Ministro della Transizione Ecologica da Assoraee (imprese di recupero dei rifiuti tecnologici) ha inviato una lettera al Centro di coordinamento Raee e da altre Associazioni della filiera delle apparecchiature elettriche ed elettroniche.

“Il sistema è però oggi vicino alla saturazione – scrive Assoraee -. Nelle prossime settimane, complici le promozioni di vendita e le prossime festività natalizie, i flussi aumenteranno ben oltre le capacità di stoccaggio”.

Per questa motivazione, le Associazioni e il CdC RAEE hanno chiesto che, eccezionalmente e limitatamente al periodo ritenuto necessario, sia adottata una misura che permetta di innalzare temporaneamente i quantitativi e i tempi massimi di stoccaggio previsti per gli impianti di trattamento.