Sciopero dei trasporti a Napoli il 3 dicembre: le motivazioni

Sciopero dei trasporti a Napoli il 3 dicembre: le motivazioni

Tutti i napoletani che si spostano con i mezzi pubblici devono segnare sul calendario la data del 3 dicembre 2021, infatti ci sarà uno sciopero di Faisa Cisal e Orsa Trasporti Tpl che bloccherà per 4 ore bus, metro e funicolari, per la precisione dalle ore 11:30 alle 15:30.

“Erogazione dei Premi di risultato degli anni dal 2017 al 2020 – scrivono le Segreterie Regionali FAISA CISAL ed OR.S.A. Trasporti Tpl in merito ai motivi dello sciopero – Discussione Premio di risultato 2021; Mancata pulizia e sanificazione dei luoghi di lavoro e mezzi aziendali; Criticità del personale settore sosta a raso e sosta in struttura; Scorrimento graduatoria CS Funicolari; Problematiche personale Impianti Fissi Linea 1; Problematiche Personale OPI Linea 1; Personale Manutenzioni Funicolari job 170 e 180; Problematica Green Pass; Riattivazione riunioni in presenza”.

Novità metro e bus a Napoli

Tap&Go è arrivato a Napoli e così prossimamente si potranno acquistare biglietti di metro e bus con la propria carta bancaria. Non a caso è stata fatta anche una collaborazione con Mastercard, che ha affiancato il consorzio UnicoCampania e le aziende di trasporto pubblico locale coinvolte, in questa prima fase di sperimentazione.

Questo servizio è disponibile sulle linee metropolitane Eav nelle stazioni della linea Napoli-Sorrento e Aversa-Piscinola e sulle linee Anm Linea 1 e Funicolare centrale e di Chiaia. Entro il 2023 sarà esteso anche a tutte le linee ferroviarie Eav e agli autobus delle aziende consorziate.