Walkabout al Tufello con Urban Experience venerdì 15 alle 16. Gli altri appuntamenti

A Roma, presso l’ingresso della biblioteca Ennio Flaiano (Via Monte Ruggero, 39), venerdì 15 ottobre alle ore 16, parte il walkabout- dibattito peripatetico al Tufello,per ragionare su “Riflettere, camminare e raccontare i territori con i nuovi media”. A conversare camminando ci saranno Carlo Infante, presidente di Urban Experience e docente di Tecnologie digitali e Processi cognitivi a Università Mercatorum, Bruno Pellegrini, fondatore dell’app di geopodcast Loquis, Luigi Valente, AI engineer e Lorenzo Mori, coideatore di Nonturismo. Per partecipare all’evento del Tufello è necessario prenotare a: lorenzomori@riverrun.it e portare i propri auricolari (quelli con il jack).

A Roma, dal 25 ottobre cureremo delle “Palestre di empatia”: experience lab e walkabout all’Esquilino, al Mandrione e dentro il Museo dell’Educazione, nell’ambito dei corsi di Psicologia giuridica e di comunità e di Psicologia sociale dei gruppi, condotto da Fridanna Maricchiolo nel corso di laurea magistrale in Coordinatore dei servizi educativi e dei servizi sociali –Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi Roma Tre.

A Rocca di Papa, da piazza Giuseppe Di Vittorio (località “I campi”), domenica 31 ottobre, alle ore 10, si parte con il walkabout “Il mare visto da Monte Cavo”, salendo lungo la via Sacra. La maestosità del paesaggio, la magnificenza delle antiche memorie, le vestigia di quelle a noi più vicine si sono stratificati in giacimenti culturali che da queste terre hanno dato origine alla Roma antica, fino a quella dei Papi.. e quella contemporanea, viziata dalla indifferenza, che troverà futuro solo nella consapevolezza delle proprie matrici. L’esplorazione radionomade condotta da Roberto Sinibaldi, in collaborazione con Urban Experience, ritornerà al punto di partenza dopo circa 150′; è vivamente consigliata la prenotazione (a info@urbanexperience.it). E’ previsto un contributo (erogazione liberale) a partire da 5€ che verrà rivolto a sostegno di Emergency. Si consiglia di portare i propri auricolari (quelli con il jack).