Ztl ambientale: cosa cambia a Bologna dal 1 gennaio

Ztl ambientale: cosa cambia a Bologna dal 1 gennaio

Novità a Bologna a partire dal 1 gennaio 2022: entra in vigora la ZTL ambientale con una serie di provvedimenti che riguarderanno le persone che posseggono Euro 2 diesel e benzina. I possessori di questo tipo di vetture non potranno più circolare in determinati orari (dalle ore 07:00 alle ore 20:00) e questo vale anche per i residenti.

Per questo motivo a partire dalla data sopraindicata saranno revocati, e non ne saranno più dati di nuovi, i contrassegni di tipo R (residenti), Pa (posto auto), Ip (interesse pubblico), M (medici), T (temporanei) e accompagnamento scolastico collegati a veicoli Euro 2 (diesel, benzina).

Per tutte le famiglie residenti in centro con Isee inferiore a 14 mila euro viene dato un contrassegno indipendentemente dalla categoria del mezzo in possesso (previa presentazione dell’attestazione).

Nelle Ztl speciali (U – Università, T e San Francesco), nelle quali le limitazioni sono in vigore tutti i giorni, 24 ore su 24, da sabato 1 gennaio 2022 i contrassegni PA collegati a veicoli Euro 2 diesel e benzina permetteranno di entrare nel proprio posto auto solo nell’orario dalle 20:00 alle o7:00 (orario in cui l’accesso alla ZTL ambientale è libero).