Eclissi solare

Eclissi di sole: ecco quando alzare gli occhi al cielo a Bologna

L’eclissi di sole è un fenomeno che affascina sempre grandi e piccini. Non solo le persone che amano l’astronomia, ma anche semplicemente chi è curioso e vuole approfondire la conoscenza di tutte le sorprese che ci riserva l’universo. E così martedì 25 ottobre sarà possibile vedere una eclissi parziale di sole da varie città italiane, tra cui Bologna.

L’appuntamento nel capoluogo emiliano è intorno alle ore 12:20 quando la Luna coprirà il disco solare per circa il 20% della sua totalità. L’eclissi, quindi, sarà solo parziale visto che il centro della stella non sarà allineato con il nostro satellite.

L’evento, più in generale, sarà visibile a Roma intorno alle ore 09:26 per poi terminare alle 11:21. La copertura sarà del 29% al Nord Italia (nel dettaglio il massimo sarà a Belluno del 30%) e del 22% nel Sud Italia (con questa percentuale il minimo sarà a Palermo).

Eclissi di sole: i consigli su come osservarla

Ricordiamo che ovviamente è sconsigliato osservare l’eclissi di sole a occhio nudo perché potrebbero esserci dei problemi per la vista. Per questo motivo è necessario utilizzare dei sistemi di protezione, quali filtri solari e occhiali da saldatore che si possono trovare nei negozi di ferramenta. Vietato utilizzare invece oggetti fai da te come pellicole di macchine fotografiche, radiografie, semplici occhiali da sole, vetro affumicato, cd oppure floppy disk (se ancora qualcuno ne ha a casa come cimelio).

Chi a quell’ora sarà chiuso in ufficio oppure non potrà uscire all’aria aperta per altri motivi, avrà la possibilità di vedere l’evento dal vivo grazie ai canali social dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) che con i suoi telescopi trasmetterà tutto in diretta su Facebook e YouTube.

Le immagini arriveranno da tutto il mondo con commenti di esperti italiani ed internazionali per intrattenere i curiosi e soprattutto gli studenti che in quella fascia oraria saranno in classe.