Roma eventi green

Eco-Weekend a Roma: gli eventi green del 28 e 29 gennaio 2023

L’ultimo fine settimana di gennaio prevede basse temperature, ma tempo stabile, ecco quindi alcuni eventi green a Roma presentati nella nostra guida sull’Eco-weekend nella Capitale.

Per chi resta a Roma mercati eco, festa dei Parchi, laboratori artistici, corsi di erboristeria, incontri di progettazione partecipata, presentazione di libri; iniziative sostenibili anche per i bambini. Se decidete per una gita con percorsi trekking avete l’imbarazzo della scelta. Se in più volete provare cibo vegano a basso impatto vi segnaliamo tre nuovi ecopoint appena entrati nel network Eco in città.

Eventi green a Roma nell’Eco-Weekend 28 e 29 gennaio

A gennaio l’Eco & Chic Market torna nell’ultima settimana del mese sempre nella bellissima Piazza dell’Immacolata nel cuore di San Lorenzo. Oltre cinquanta espositori animeranno il cuore del quartiere di San Lorenzo con tantissimi articoli super green ed etici. Laboratori artistici dedicati ai bambini. A partire dalle 9:30.

I Parchi del Lazio, con i sapori, le tradizioni e il patrimonio di biodiversità che conservano, sbarcano nel cuore della Capitale domenica 29 gennaio dalle 10 alle 18. Torna infatti “Terra del futuro”, manifestazione promossa da RomaNatura in collaborazione con Legambiente Lazio. Si svolgerà lungo viale delle Magnolie a Villa Borghese, dove prenderà vita un vero e proprio villaggio con tanto di degustazioni gastronomiche, esibizioni musicali e laboratori didattici i per i bambini.

Sabato, a partire dalle 10, Festa degli Orti Urbani nel Parco della Garbatella. Dopo 13 anni dall’inizio della propria attività l’Associazione Orti Urbani Garbatella, con la firma della Convenzione con Roma Capitale, ha ottenuto l’affidamento diretto dell’area sulla quale opera. Si comincia alle 10:30 con la Caccia al tesoro delle piante odorose, alle 11 scoperta delle erbe spontanee, alle 12 parleranno i protagonisti che hanno reso possibile il sogno degli orti e alle 12:30 aperijazz con Accordi Storti Urbani.

Sabato 28 gennaio alle 11, presentazione della mostra e del libro “Biodiversità a Roma. Storie e curiosità di animali e piante della capitale” (Pandion Edizioni, 2022). Un percorso attraverso le fotografie di Bruno Cignini, zoologo, scrittore e divulgatore scientifico, e gli acquerelli dell’illustratrice Eva Villa. Sarà possibile visitare la mostra fino al 28 febbraio. Ingresso gratuito, è necessario essere iscritti alle Biblioteche di Roma; per l’inaugurazione è gradita la prenotazione via e-mail: villinocorsini@bibliotechediroma.it.

Sabato 28, ore 10:30, alla sala conferenze della Cartiera Latina in via Appia Antica 42/50 un incontro di progettazione partecipata per parlare di un nuovo ponte, di una nuova porta del Parco dell’Appia Antica, una nuova area. Chi è interessato a presentare proposte e idee per il nuovo ingresso di via Cilicia può anche inviare un email a info@parcoappianatica.it mettendo in copia zappataromana@gmail.com.

I corsi sostenibili di domenica 29

La Libreria Argenta di Quartomiglio organizza domenica 29 dalle 11 alle 13 un incontro curato dall’erborista Enzo Colitta. L’argomento: Intestino secondo cervello – Le piante a sostegno del Sistema Immunitario e le Vitamine C e D.
L’indirizzo è largo dei Claudiani 26 (telefono 0698796843). Quota di partecipazione: 5 euro a persona (in cui è compresa la dispensa e una bevanda). La prenotazione è necessaria, scrivete a erbmadrenatura@libero.it.

Kintsugi è un’antica tecnica giapponese che restituisce valore agli oggetti in ceramica rotti. Come? Inserendo frammenti color oro per renderlo unico così come ognuno di noi deve spesso riparare pezzi della propria vita utilizzando le più disparate tecniche. Domenica 29 dalle 10 alle 14 workshop per imparare la tecnica in via Simeto 44. Per saperne di più e iscriversi info@gioiadibiagio.com oppure 3495375235.

Kintsugi

Cosa fare a Roma con i bambini, eventi per l’Eco-Weekend

Una visita guidata insieme agli archeologi per far scoprire ai bambini le divinità in cui credevano gli antichi Romani, dalle più famose alle meno conosciute, una camminata con divertenti giochi, osservando i monumenti antichi per apprendere chi era la divinità dalla doppia faccia o quella che custodiva gli ingressi, chi si invocava per aver un buon raccolto o per ricevere fortuna. Luogo di incontro: piazza di Bocca della Verità. Durata: circa 2 ore. Età consigliata: dai 6 agli 11 anni. Percorso: circa 1 chilometro e mezzo adatto per passeggini. Ad ogni bimbo vengono fornite delle schede didattiche (incluse nei 16 euro del biglietto). Per info: archeologiaperlinfanzia@gmail.com o 3755233112.

Alla libreria Ponteponente sabato alle 17 “In compagnia delle pulcette” lettura e laboratorio ispirato all’albo di Beatrice Alemagna “Nel paese delle pulcette” (Phaidon). Cosa succede quando le piccole pulci che vivono nel materasso in fondo al giardino danno una festa? Un elogio alla diversità, ma soprattutto un invito a guardare oltre per condividere intenti e passioni. Dopo la lettura i bambini realizzeranno la loro pulcetta. Sono in via Mondovì 19; per info 0645426682 oppure info@libreriaponteponente.it.

Sabato 28 gennaio 16:30 – 18 MAXXI in famiglia “Architettura a fior di pelle” laboratorio per famiglie con bambine e bambini dai 6 agli 11 anni, partecipazione gratuita previo acquisto del biglietto ridotto al Museo per il solo adulto accompagnatore, prenotazione obbligatoria, appuntamento alle ore 16:15 presso l’infopoint.

Ha riaperto il Bibliopoint di San Lorenzo, chiuso da tempo è oggi ampliato e rinnovato. Lo spazio di via dei Sardi 35 sarà un nuovo luogo di incontro e cura per tutti i bambini e le bambine, dove consultare libri, partecipare a laboratori creativi, incontrare esperti puericultori, educatori, formatori, scrittori, editori. Inaugurazione sabato 28 gennaio alle 16 con letture condivise e spettacolo a cura di Ibis Teatro. Per info bibliopointsanlorenzo@gmail.com.

Eco-Weekend a Roma, le gite fuori porta

Per una gita consigliamo domenica 29 gennaio la Riserva Naturale Statale Saline di Tarquinia (Vt), un’ oasi per i numerosissimi uccelli migratori che qui sostano e trovano riparo (fenicotteri rosa, aironi cinerini, garzette, cormorani). Grazie alla visita guidata organizzata dall’Associazione Sentiero Verde, si avrà accesso alla laguna e alle piscine di San Giorgio tra mare e pineta. Abbigliamento da trekking (percorso facile) e contributo per la partecipazione. Appuntamento alle 9:30. Per iscriversi Rita Bucchi 3391074453 –  Maria Asole 3294721065.

Un’altra interessante visita guidata e all’area naturale del lago di Vico tra antichi vulcani spenti e faggete che in questo periodo rivelano tutto il loro splendore. Si ammirerà uno dei monti più belli della Tuscia: il Monte Fogliano, la cima più alta ad ovest del lago di Vico. Il percorso è di 12 km e si copre in circa 6 ore, la quota è di 15 euro per gli adulti e 8 per chi ha meno di 12 anni. Abbigliamento da trekking, pranzo al sacco e buona forma fisica. Info e prenotazioni al 3497393983 (le iscrizioni si chiudono giovedì 26).

Luoghi Segreti a Due Passi da Roma organizza nella Riserva Naturale Decima Malafede, domenica 29, una doppia visita prima alla caldera (depressione occupata da un lago) e poi i bunker del parco di Decima Malafede; pranzo al sacco e frisbee/touch rugby. Difficoltà escursionistica facile, salvo un breve pendio ripido per giungere al Lago Vermiglio. Il percorso è di 6 km, tempo necessario 2 ore e mezza ma poichè il terreno è fangoso si raccomanda abbigliamento da trekking e fisico allenato. Il prezzo a persona è di 15 euro, 10 euro i bambini di almeno 8 anni abituati a camminare. Appuntamento alle 10 in via dei Castelli Romani. Per info e prenotazione 3465250421.

Eventi green a Roma, a spasso tra i parchi cittadini

Domenica 29 evento di Nomos Trek, un percorso urbano per conoscere inattesi angoli e incredibili scorci panoramici su tutta Roma. La partenza sarà il cuore di Villa Phamphili, da qui si percorreranno tranquille stradine e salendo e scendendo scale si passerà nei luoghi cari a Pasolini, si scoprirà la piccola Londra nel cuore di Monteverde Vecchio e poi Villa Sciarra con le sue belle statue. Lungo il tragitto anche un monumentale pioppo nero. Km 12, dislivello 170 metri, quota di partecipazione 15 euro. Appuntamento Vivi Bistrot, via Vitellia 102 alle 9:30. Info al numero 3478247257.

Cosa fare a Roma, le attività degli Ecopoint

Mercatino Re di Roma (uno dei punti vendita della nota catena dell’usato presente nel network Eco in città) festeggia sabato 1 anno di apertura con eventi dalle 10 alle 20: Dj Set, live Music dalle 16, esibizioni di artisti, mostre e illustrazioni, poesie e letteratura e ricco buffet. L’indirizzo è viale Castrense 16. Per i vostri acquisti etici abbigliamento e accessori, mobili e suppellettili, musica e libri.

Sabato 28 Gennaio da Biocity, market per la spesa biologica a Spinaceto, si parlerà di Aromaterapia per l’Inverno; scoprirete quali sono i profili fitochimici più indicati per favorire la salute ed il benessere delle nostre vie respiratorie e per la gestione dei sintomi delle classiche sindromi influenzali che si presentano nella stagione invernale. Nel programma:

  • Che cos’è un olio essenziale;
  • I principali processi di distillazione ed estrazione;
  • Parametri di qualità: come riconoscere un vero olio essenziale;
  • Che cos’ è un chemiotipo;
  • Le vie di assorbimento;
  • Componenti e principi attivi degli oli essenziali selezionati; proprietà fisiche e sottili.

Un esperto naturopata sarà a disposizione per qualsiasi consiglio o domanda. Per avere informazioni 0650796392 oppure biocity.natura@hotmail.com.

Dove mangiare in maniera sostenibile a Roma

Il cibo vegano e sostenibile stuzzica, sempre di più, l’appetito delle persone salutiste ma incuriosisce anche coloro che sono attratti da un menu diverso dal solito e dalla garanzia di un pasto senza animali nel piatto.

Le motivazioni che possono spingere a seguire regimi alimentari veg non si limitano solo a criteri salutistici, ma possono coinvolgere anche aspetti etici, ecologici, spirituali e, più spesso, le diverse motivazioni si combinano tra loro.

Tra le certificazioni più accreditate la VeganOK. Grande novità degli ultimi anni l’alimentazione crudista, naturalmente cruelty-free di cui vi parleremo nelle prossime guide.

I nuovi ecopoint dove mangiare vegano

Vi proponiamo tre luoghi completamente diversi: uno spazio vegano ai Parioli dove gustare un pasto veloce, un cocktail bar cruelty-free ai Castelli e una pizzeria a taglio (e non solo pizza) paradiso dei veg sulla Bufalotta.

Impact Food

Da Impact Food partiamo dalle vernici che colorano questo bello spazio luminoso ai Parioli: permettono l’assorbimento della CO2, puliscono l’aria e riducono l’impatto ambientale; parliamo poi dei tessuti riciclati dalla plastica per foderare le sedie e parliamo di un menu apparentemente da classico fast food che invece propone sorprese e diventa 100% a base vegetale. Contenitori compostabili.

Radici Cocktail & Beer

Ad Albano Laziale Radici Cocktail & Beer è un sorprendente cocktail bar cruelty-free che propone aperitivi, taglieri, sandwich, vegburger, piadine, panini, toast, fritti, birre artigianali e vini biologici. L’ambiente è caldo e rustico, con gli archi in pietra e gli arredi in legno. Eventi musicali, per aggiornarsi le loro pagine Facebook e Instagram.

Al Pachino

Qui Al Pachino Pinsa Romana e Pizza in Teglia ampio menu vegano: tanti tipi di pizza dalla 4 stagioni alla margherita con ingredienti plant based 100%, idem per i panini e calzoni con vegmozzarella e ancora supplì, arancine e crocchette, olive ascolane e dolci come il tortino arancia e cioccolato la Foresta Nera Veg. Il paradiso di chi ha scelto un’alimentazione cruelty-free e vuole ingredienti di primissima qualità.