Namasté

Da Namasté cucina indiano-nepalese tradizionale in questo luogo dei piaceri il cui nome deriva dal classico saluto indiano di cortesia che le persone si scambiano con la mano sul cuore. Nel menu veg Dhal Soup con lenticchie e spezie, il Chana masala, ceci con cipolle, pomodoro e spezie e il Vegetable korma, verdure miste in salsa a base di yogurt, mandorle e spezie, da accompagnamento il Pudina paratha, un pane sfoglia con menta cotto in forno tandoor.

Che siate alla vostra prima esperienza con la cucina indiana o un cliente abituale, il Namasté ha qualcosa da offrirvi. Le materie prime genuine e di alta qualità vengono lavorate secondo le ricette tradizionali, garantendo un’esplosione di gusto ad ogni assaggio. A pranzo, potrete scegliere tra diversi menu fissi, mentre a cena avrete la possibilità di ordinare à la carte. Per gli amanti dei sapori vegetariani o di carne, il ristorante propone menu dedicati, mentre gli amanti del tandoori troveranno un’ampia scelta di specialità a base di carne e pesce.

Namasté, il menu vegano

Il ristorante di Via Daniele Ricciarelli 12 è presente nel database Eco in città perché come tutti i locali indiani vanta una ricca lista di piatti vegani, l’alimentazione che meno impatta sull’ambiente.

La cucina indiana ha radici profondamente vegetariane, influenzate da religioni come l’induismo, il buddismo e il giainismo, che promuovono una dieta basata su vegetali per motivi etici e spirituali. La cucina vegana indiana, quindi, trova un terreno fertile in queste tradizioni, eliminando latticini e altri prodotti animali per abbracciare una filosofia culinaria completamente priva di derivati animali.

Gli ingredienti fondamentali

La cucina vegana indiana si basa su una varietà di ingredienti freschi e nutrienti:

  • Legumi: lenticchie, ceci, fagioli mung e altri legumi sono alla base di molti piatti, fornendo proteine essenziali;
  • Cereali: riso, farina di grano integrale, miglio e quinoa sono ampiamente utilizzati.
  • Verdure: ampia varietà di verdure, come spinaci, cavolfiori, patate, melanzane e okra, arricchisce i piatti;
  • Spezie: curcuma, cumino, coriandolo, zenzero, aglio, cardamomo e garam masala sono solo alcune delle spezie che danno vita ai sapori unici della cucina indiana;
  • Noci e Semi: Anacardi, mandorle, semi di sesamo e semi di lino sono utilizzati per aggiungere texture e nutrimento;
  • Frutta: Mango, cocco, tamarindo e limoni aggiungono dolcezza e acidità ai piatti.

    Dove si trova Namasté

  • Indirizzo: Via Daniele Ricciarelli 12
  • Città: Milano CAP: 20148
  • Email:
  • Sito: www.ristorantenamaste.it
  • Orario: aperto sia a pranzo sia a cena
  • Telefono: 02 48712358