Parco Adda Nord

Il Parco Adda Nord con un’estensione di 7400 ettari e istituito nel 1983, include i territori intorno al fiume Adda, lungo il tratto che attraversa l’alta pianura, a valle del lago di Como, comprendente i laghi di Garlate ed Olginate. In questo tratto il fiume scorre tra boschi silenziosi e zone maggiormente antropizzate.

Interessante la palude del Brivio e rilevanti gli aspetti archeologici e monumentali, con le opere di ingegneria idraulica di inizio secolo come:

  • le chiuse di Leonardo;
  • il ponte di Paderno;
  • il villaggio operaio di Crespi d’Adda.

Tra gli alberi da citare carpini, querce, olmi, frassini, aceri e molti altri difficili da riconoscere.

Parco Adda Nord

Il fiume ha segnato il confine tra il Ducato di Milano e la Repubblica di Venezia e ha rappresentato un’importante via di comunicazione culturale e commerciale sia verso Bergamo che verso Milano.
Sono numerose lungo il corso dell’Adda le opere di fortificazione, compiute nei secoli. Antichissimi il castello di Trezzo di cui oggi resta la primitiva rocca longobarda che la tradizione vuole edificata dalla regina Teodolinda e il castello di Cassano teatro di numerose battaglie. Anteriore al 1.000, secondo la storia, vi soggiornò anche Carlo Magno.

Nel territorio di Truccazzano, in frazione di Corneliano Bertario, si trova un castello ove si dice soggiornasse Federico Barbarossa durante le lotte con i milanesi del 1164.

 

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.

    Dove si trova Parco Adda Nord

  • Indirizzo: Via Benigno Calvi 3
  • Città: Trezzo sull’Adda (Mi) CAP: 20056
  • Email: addanord@tin.it
  • Sito: www.parcoaddanord.it
  • Telefono: 029091229 – 02 9090766