EcoTyre: a Ecomondo è possibile toccare con mano nuovi pneumatici “verdi”

Cos’è l’economia circolare? È un sistema economico pensato per potersi rigenerare da solo, garantendo dunque la sua ecosostenibilità. Ebbene, EcoTyre ha messo in pratica l’economia circolare e ha realizzato nuovi pneumatici con, all’interno, un’innovativa mescola derivante da gomma triturata di pneumatici fuori uso: da Gomma a Gomma, appunto.

EcoTyre invita la stampa a visitare il proprio stand (padiglione B3 – stand 108), dove sarà possibile toccare con mano e vedere con i propri occhi le nuove gomme con percentuale di PFU e quelle tradizionali, a confronto. Sarà poi l’occasione per incontrare il presidente di EcoTyre, Enrico Ambrogio, per ricevere tutte le informazioni dettagliate sul progetto e per discutere delle performance di questi innovativi pneumatici verdi, equivalenti e in alcuni casi migliori di quelli tradizionali.

EcoTyre ha coordinato, nel corso degli ultimi 3 anni, importanti partner tecnici nel progetto da Gomma a Gomma. Grazie al contributo di tutti gli attori della filiera si è arrivati alla produzione degli pneumatici verdi che sono poi stati montati su mezzi della flotta EcoTyre per una serie di test operativi su strada volti a verificare pressione, consumo battistrada, stato generale dello pneumatico, in modalità comparativa rispetto alle gomme tradizionali.

I risultati dei test sono stati sorprendenti: dopo aver percorso oltre 1.500.000 chilometri, da aprile 2018 ad aprile 2019 nelle normali condizioni di utilizzo e circolazione su strada, gli pneumatici test montati su 20 camion hanno mostrato caratteristiche di durata e resistenza analoghe, e in alcuni casi migliori, a quelli convenzionali. I camion hanno montato da un lato dell’asse trazione gomme tradizionali e sull’altro pneumatici test contenenti gomma riciclata. Gli pneumatici sono stati testati, quindi, a parità di carico, asfalto e km percorsi e, soprattutto, effettuando trasporti alla massima portata utile, quindi in condizioni di grande stress.

Ora siamo in una seconda fase del progetto: da Gomma a Gomma 2.0. EcoTyre, con i propri partner, sta lavorando a un ulteriore aumento percentuale della gomma riciclata all’interno della mescola, all’ampliamento del progetto ad altre tipologie di pneumatici e all’equipaggiamento di almeno 1.000 veicoli entro i prossimi 36 mesi.