Parco di Veio, in provincia di Roma

EcoWeekend a Roma: cosa fare il 28 e 29 maggio

Volete conoscere gli eventi più sostenibili in programma per il weekend a Roma? Di seguito tutte le mostre, concerti e laboratori per i più piccoli da segnare in calendario nella nostra guida EcoWeekend a Roma, cosa fare il 28 e 29 maggio.

Cosa fare nel weekend a Roma

Ricordiamo che nella settimana europea dei Parchi ci sono molti eventi, come ad esempio una passeggiata serale alla Caffarella per scoprire a piedi la natura del luogo alla ricerca delle lucciole. Appuntamento alle ore 19:45 al Centro Servizi Appia Antica di Via Appia Antica 60. Biglietto al costo di 12 euro per gli adulti e 8 euro per i bambini sotto i 14 anni. Prenotazione obbligatoria a questo link.

Dal 27 al 29 maggio invece ci sarà l’evento Roma Science Van a cura di Psiquadro scarl, che vede un gruppo di scienziati e ricercatori parlare dello Sviluppo Sostenibile a Piazza De André (zona Magliana). Grandi e piccini avranno modo di divertirsi nell’area interattiva Matti per la Matematica con rompicapo e giochi di ingegno. Per i laboratori è necessaria la prenotazione sul sito www.romasciencevan.it o all’infopoint che si trova in loco. Più avanti torneremo a parlare di cosa a fare a Roma il 28 e il 29 maggio con i bambini.

Mostre

Alle Terme di Diocleziano fino al 12 giugno c’è “Hostia. Pier Paolo Pasolini. Una mostra di Nicola Verlato” a cura di Lorenzo Canova. Sabato e domenica è aperto dalle ore 11:00 alle ore 18:00, ultimo ingresso ore 17:00. Biglietti online su https://museonazionaleromano.beniculturali.it.

È stata inoltre prorogata fino al 2 ottobre invece la mostra 1932, l’elefante e il colle perduto allestita ai Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali e che rappresenta la storia del perduto colle Velia e del “suo” elefante, con un centinaio di opere, tra reperti archeologici, progetti grafici, oggetti d’arte e video.

Nel foyer del Teatro Valle Franca Valeri (Via del Teatro Valle 21) fino al 25 giugno ci sarà la mostra Roma: immagini di città. Un progetto del Teatro di Roma-Teatro Nazionale, a cura di Graziano Graziani che vede protagonisti sei illustratrici e illustratori: Francesca Murgia per Centocelle e Tor Bella Monaca; Martina Manna per Primavalle e San Basilio; WUARKY per il Centro Storico e Quarticciolo; Giacomo Calderoni per Termini e Montesacro – Tufello – Sacco Pastore; Ratogheton per Ostia e Ostiense; Medilė Šiaulytytė per Trullo ed EUR. Ingresso gratuito dal mercoledì alla domenica dalle ore 17:00 alle ore 20:00.

Musica e divertimento

Sabato 28 maggio, all’Auditorium della Conciliazione a Via della Conciliazione 4 ci sarà Bullo Man, un musical organizzato dal Centro Nazionale contro il Bullismo – Bulli Stop in occasione dell’ottava Giornata Nazionale Giovani contro il Bullismo. Si tratta di uno spettacolo che vede come protagonisti 200 artisti giovanissimi, tra cui i più noti Leo Gassmann (figlio di Alessandro Gassman, vincitore di Sanremo Giovani 2020), Martina Attili (ex concorrente di X Factor) e l’attore Matteo Valentini. Presenti anche l’influencer Michelangelo Vizzini, la tiktoker Jasmin Zangarelli, la creator Nicole Rossi e la youruber Diletta Begali.

Al CSOA Forte Prenestino (Via Federico Delpino 187) andrà in scena Enotica 2022: la decima edizione del Festival del Vino, del Cibo e della Sensualità. Ci saranno delle degustazioni di vini e cibi biologici/biodinamici che arrivano da Nord a Sud. Fino alle 18:00 può entrare solo chi ha prenotato, dalle 18:00 alle 20:00 si entra fino ad esaurimento posti, mentre dalle 21:00 l’ingresso è completamente libero.

Cosa fare nel weekend a Roma con i bambini

Ormai le temperature sono sempre più alte, per questo motivo è tempo di passeggiate ed escursioni. Domenica 29 maggio al Parco di Veio (a Castelnuovo di Porto) ci sarà una giornata di trekking di 12 chilometri nella zona di Belmonte fino ad arrivare alle cascate e ai ponti che attraversano il fosso dell’Ogliararo. Si parte alle ore 8:30 per una durata totale di 7 ore. Possono partecipare anche i bambini dai 6 anni in su, ma fino a 18 anni in maniera gratuita. Per i maggiori il biglietto ha un costo di 12 euro. Info e prenotazioni: 3470855680 mail pamyla@virgilio.it.

Ai Castelli Romani nella splendida cornice del Palazzo Sforza Cesarini di Genzano (Via Scaloni) ci sarà un’area dedicata alle tradizioni dell’agro romano e alle scuole dei contadini, in cui i presenti potranno partecipare ai diversi laboratori a titolo gratuito. Ci saranno laboratori per bambini, ragazzi e famiglie, escursioni naturalistiche a piedi, in e-bike e in mountain bike.

Appuntamento anche a Hortus Urbis (Via Appia Antica 42) sabato 28 maggio dalle ore 10:00 alle ore 19:00. In apertura ci sarà un laboratorio per i piccoli giardinieri: i più piccoli potranno decorare le verdure per dare vita a forme inaspettate. È obbligatoria la prenotazione entro le ore 12:00 di venerdì 27 maggio inviando una mail hortus.zappataromana@gmail.com ed aspettare una conferma da parte degli organizzatori.

Dove mangiare sostenibile a Roma

Se state passeggiando, tra un’attività e l’altra, in pieno centro storico ecco 3 sfiziosi ecopoint dove mangiare sostenibile, sano e bio. Per voi da Eco in città.

Ginger Sapori e Salute

Tanto bianco e tanto fascino per Ginger, spazio con due location e cibo bio con molte proposte vegetariane e vegane. Una linea è dedicata alla cottura al vapore; e ancora carne certificata, pesce azzurro sostenibile e pane di farine prive di pesticidi.

La precedenza per le materie prime va ai piccoli imprenditori locali, mentre altri prodotti vengono dall’Azienda Bio Le Masciare: ecco allora i vini e l’olio extra vergine d’oliva, le conserve e le marmellate. Dalla colazione alla cena cibo originale e salutare; per finire acqua imbottigliata all’interno, luci a tempo, elettrodomestici a basso impatto e sensori per i rubinetti.

  • Via Borgognona 43/46 – Tel. 06 96036390 – borgognona@gingersaporiesalute.com – www.gingersaporiesalute.com
  • Quando andare: aperto dalle 10 a mezzanotte.
  • Piazza Sant’Eustachio 54/55 – Tel. 06 68308559 – eustachio@gingersaporiesalute.com – www.gingersaporiesalute.com
  • Quando andare: aperto dalle 8 a mezzanotte.

Hosteria del Mercato 1870

Hosteria del Mercato 1870 – Organic juice bar, sala da the, cocktail bar per drink e aperitivi, ristorante che porta con sé la tradizione romana, la cultura della terra, la contemporaneità del prodotto naturale e sostenibile in un ambiente originale e gradevole. I piatti sono quelli della tradizione romana (in menu anche la pizza) con proposte vegetariane e vegane e si ha, inoltre, la possibilità di fare la spesa comprando prodotti bio come il pane di Panis Naturae, i salumi dell’Azienda BioBrado e i vegfromaggi di Dall’Albero.

  • Via Bocca di Leone 46 – Tel. 06 69923705 – info@hosteriadelmercato.it – www.hosteriadelmercato.it
  • Quando andare: aperto dalle 8.30 alle 23.

Ciao Checca

Ciao Checca – Contenitori compostabili in polpa di cellulosa, elettrodomestici a basso impatto ed arredi di recupero in legni riciclati, non ultima la cucina a vista. Potete scegliere se mangiare all’interno del punto vendita o portare via. Gli ingredienti sono scelti uno per uno, selezionati tra le migliori aziende bio o a km zero. Nei dolci cioccolata equo e solidale.

Ciao Checca aderisce all’Alleanza Slow Food dei Cuochi, una rete solidale dove chi cucina stringe un patto con i produttori dei Presidi Slow Food, impegnandosi a cucinare e valorizzare i loro prodotti. Menu per celiaci. A pranzo consegna a domicilio.

  • Piazza di Firenze 25/26 – Tel. 06 68300368 – info@ciaochecca.com – www.ciaochecca.com
  • Quando andare: aperto dalle 9 alle 22.