#ENELINCIRCOLO: a Bologna la nuova iniziativa di economia circolare

#ENELINCIRCOLO: a Bologna la nuova iniziativa di economia circolare

#ENELINCIRCOLO è la nuova iniziativa di economia circolare di Enel Energia in scena a Bologna per tutte le feste natalizie. Il progetto, promosso da Cronopios con il sostegno di Enel Energia e la collaborazione del Comune di Bologna e ispirato ai principi della sostenibilità e del riciclo, ha l’opportunità di portare oggetti in disuso presso i sei negozi Spazi Enel del capoluogo emiliano personalizzati per l’occasione (a via Massarenti 458 B, via E. Ponente 86E, via M. D’Azeglio 96B, via A. Costa 31 A, via San Donato 21 e p.zza Liber Paradisus 16).

Dentro questi negozi sono stati infatti messi dei mini silos dove le persone avranno modo di lasciare oggetti “inutili” che non utilizzano più per avere una nuova vita, diventando vere e proprie opere d’arte per aiutare a riflettere sui temi ambientali, mettendo luce anche sulla circolarità dell’energia umana. Inoltre i materiali di scarto verranno dati all’artista Dario Tironi che li userà per creare vere e proprie opere d’arte.

Le opere saranno messe nel Cortile Guido Fanti di Palazzo d’Accursio, a Corte Isolani, nella Galleria Cavour e nello Spazio Enel di Piazza Liber Paradisue. Per chi possiede la Card Cultura ci sarà un omaggio del catalogo di questo progetto (fino ad esaurimento scorte).

“#Enelincircolo – fa sapere Lucia Cortini, Responsabile Mercato Enel Emilia Romagna Marche – è un progetto unico ed innovativo nel suo genere in cui crediamo fortemente. Si tratta di un’iniziativa dedicata al riciclo e pensata per promuovere l’economia circolare, un modello virtuoso e concreto che, oltre ad avere effetti sulla tutela dell’ambiente, produce vantaggi in termini di competitività, innovazione e occupazione. Gli stessi principi che ispirano e caratterizzano il nostro lavoro quotidiano”.