Eu-SPRI 2019, la comunità scientifica al Cnr per indagare gli obiettivi di sviluppo sostenibile

Come rendere la ricerca nel settore pubblico più creativa ed efficace? Come ottenere un’interazione più intelligente tra investimenti nella ricerca e politiche per le università? Che tipo di politiche pubbliche possono aiutare a plasmare in modo proattivo un’innovazione tecnologica responsabile? E ancora, in che modo le politiche per la ricerca e l’innovazione possono far fronte alle “grandi sfide sociali” nei settori della salute, dell’energia, della sicurezza o dell’ambiente?
Queste le domande alla base della decima edizione di Eu-SPRI (European Forum for Studies of Policies for Research and Innovation), che quest’anno si terrà a Roma, dal 5 al 7 giugno. Un evento internazionale, ospitato dall’Istituto di ricerca sulla crescita economica sostenibile del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ircres), che vedrà protagonisti gli obiettivi di sviluppo sostenibile, indagando profondamente nuove strade per perseguirli.
Apriranno l’evento Rolfo Secondo, direttore del Cnr-Ircres, e Jakob Edler, Presidente di Eu-SPRI. Seguirà Enrico Giovannini, economista, statistico e accademico italiano di prestigio, con un keynote sul ruolo dell’Unione Europea nelle politiche di sviluppo sostenibile.
Eu-SPRI è parte del Festival dello Sviluppo Sostenibile promosso dall’ASvIS (Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile), rete creata per aumentare nella società italiana, nei soggetti economici e nelle istituzioni la consapevolezza dell’importanza dell’Agenda 2030, approvata dalle Nazioni Unite il 25 settembre 2015
Quest’anno, quindi, Eu-SPRI si focalizzerà su attori, strumenti e politiche per la ricerca e l’innovazione che mirino gli Obiettivi di sviluppo sostenibile utilizzando un approccio problem-solving e cercando di evidenziare il contributo che gli studi su Scienza, Tecnologie e Innovazione possono fornire a tale scopo.
Tre giorni, 97 paper scientifici e oltre 20 Paesi da tutto il mondo per approfondire il divario esistente tra missioni e sfide sociali, obiettivi politici, strumenti politici e finanziamenti pubblici, e per discutere i modi in cui le politiche per la Ricerca e l’Innovazione possono affrontare tali asimmetrie.
Sette gli argomenti chiave intorno a cui ruoterà l’evento: politiche per una ricerca sostenibile, social innovation, tecnologie emergenti, piattaforme digitali e innovazioni associate a nuovi modelli di business, big data, open data e nuove vie di ricerca, globalizzazione, Scienza, Tecnologia e innovazione (STI) e nuova governance, ricerca e innovazione responsabile (RRI).

L’opening di Eu-SPRI si terrà presso il Consiglio nazionale delle ricerche, in Piazzale Aldo Moro,7, dalle 9.00 alle 11.00. L’evento proseguirà al Centro Congressi Frentani, in via dei Frentani 4.

Per informazioni:
www.euspri2019.it www.ircres.cnr.it

Altre news dai Punti Sostenibili (Archivio)

NOVAMONT: ACCORDO CON SAES E INCREMENTO CAPACITA’ PRODUTTIVA

Due eccellenze della ricerca e tecnologia italiana, con ampi portafogli brevettuali e una riconosciuta leadership

Redazione 16-10-2019

Riscarti, il festival internazionale del riciclo creativo torna a Roma

Cultura e Innovazione si mescolano per ridisegnare futuri sostenibili. Il connubio fra arte e scienza nell’anno

Redazione 15-10-2019

Milano Sostenibile: la presentazione dei dati sulla sostenibilità mercoledì 16 ottobre

Realizzata da LifeGate in collaborazione con Eumetra MR, la ricerca “Milano Sostenibile – 3° Osservatorio

Redazione 14-10-2019

“Prosumer: generazione ed efficienza alla luce del PNIEC” con Elettricità Futura e FIRE il 15 ottobre a Roma

Il convegno “Prosumer: generazione ed efficienza alla luce del PNIEC” organizzato da Elettricità Futura e

Redazione 11-10-2019

20 MILIARDI IN MENO NELLE BOLLETTE DI AZIENDE E CONSUMATORI EUROPEI

Frigoriferi, congelatori, lavatrici, lavastoviglie, asciugatrici, lampadine, TV e monitor: sono i prodotti che entro il

Redazione 11-10-2019

REMEDIA IN CAMPO CON UN VIDEO PER SPIEGARE LA CORRETTA GESTIONE DEI RAEE

Il 14 ottobre si celebrerà l’International E-Waste Day, la Giornata Internazionale dedicata ai RAEE, Rifiuti

Redazione 10-10-2019

Dall’11 al 27 ottobre le Settimane del commercio equo Fairtrade

Sono le cinque del mattino e Généviève Yapipko è già sveglia. Spazza il cortile di

Redazione 10-10-2019

Slow Wine: ecco i tre premiati della guida 2020

Compie 10 anni Slow Wine, la guida ai vini di Slow Food Editore che ha

Redazione 10-10-2019