Eventi green Milano

Eventi green a Milano: Eco-Weekend del 4 e 5 marzo 2023

Vi presentiamo tutti gli eventi green a Milano organizzati il 4 e 5 marzo nella nostra guida Eco-weekend nel capoluogo lombardo. Il primo fine settimana del mese sarà stabile dal punto di vista meteorologico con temperature gradevoli che arriveranno anche a 15 gradi. Il sole tramonterà alle 18:15.

Oltre alla catena umana per chiedere città a misura d’uomo, tra gli eventi green a Milano anche un paio di interessanti corsi tra esercizio e spiritualità, le passeggiate nei parchi, i musei sostenibili.

Eventi green a Milano il 4 e 5 marzo

La Ghisolfa

Sabato 4 dalle 16 alle 17 ProteggiMi la Ghisolfa – Una ciclabile umana sul ponte, appuntamento in piazzale Lugano, per chiedere al Comune di Milano, di mettere in sicurezza il tratto. Si creerà una lunga fila indiana a quasi un metro e mezzo di distanza dal marciapiede per proteggere con il corpo e con le bici chi pedalerà in direzione Mac Mahon. I mezzi a motore saranno costretti a rallentare. Per le associazioni che intendono aderire mail a ciclabileghisolfa@gmail.com.

I Giardini della Guastalla e la rotonda della Besana vi aspettano domenica dalle 15:30 alle 17 per un percorso a piedi fra luoghi di storica memoria e preziosi monumenti arborei nel centro di Milano. Da quello che fu l’antico Ospedale Maggiore, lambito dalle acque della cerchia interna dei navigli, si potranno apprezzare le architetture vegetali del giardino; percorrendo via San Barnaba si arriverà al Foppone, ora Rotonda della Besana. Costi di partecipazione 10 euro, ragazzi dagli 8 ai 18 anni 5 euro. Prenotazioni 3392198930.

Alla Cascina Nascosta sabato dalle 10:45 alle 12:30 “Il semenzaio e l’hotel degli insetti”. La primavera si avvicina e nell’orto ecologico inizia la fioritura degli alberi da frutto e dei bulbi primaverili. Si imparerà a riconoscere gli insetti utili, cosa sono le bug house e dove posizionarle, come coltivare in modo sostenibile. Si faranno anche semine in serra protetta vivendo una mattinata all’aperto a contatto con la natura. Costi di partecipazione per adulti 10 euro, per ragazzi 5 euro. Prenotazioni whatsapp 3406755196.

Le esposizioni e i musei green a Milano il 4 e 5 marzo

A Milano è nato un nuovo museo basato sui concetti della sostenibilità, il MUSA – Museo delle Scienze Antropologiche per i Diritti Umani. Si trova in via Ponzio 7 ed è un progetto dell’Università Statale. Si propone di diffondere una cultura sul ruolo che la scienza deve avere nella tutela dei diritti umani e nella promozione dell’educazione alla cittadinanza globale. Sabato 4 si potrà partecipare a una visita guidata con orari 9 – 11 – 13 dal titolo “La scienza fa luce sui diritti umani”, per esplorare un campo nuovo e attuale. Per info e prenotazioni: musa@unimi.it.

Al MUBA – Museo dei Bambini, in via Enrico Besana 12, fino al 26 marzo si può fare un salto immersivo nella natura che è capace di “creare” colore e fornire all’uomo i pigmenti perfetti per tingere e dipingere. Il percorso è guidato e ogni installazione prevede un momento di racconto iniziale da parte dell’educatore che precede il gioco. Il progetto ha il supporto di Rosella Cilano, tintora e presidente Associazione Colore e Tintura Naturale M.E. Salice. Biglietto bambini 10 euro, adulti 8 euro. Il museo è dotato di un punto ristoro, Rotonda Bistro, in cui è possibile gustare cibo a km zero preparato dalla cucina, bere un cappuccino o un aperitivo circondati dal verde del parco.

A Villa Necchi Campiglio un Soffio di primavera

Con l’arrivo della bella stagione è il momento di scoprire scorci colorati, capolavori all’aria aperta e opere di street art perfette per gli appassionati di fotografia. Per gli amanti dei fiori, Villa Necchi Campiglio regala il 4 e 5 marzo, dalle 10 alle 18 un “Soffio di Primavera”. Si tratta di una mostra di piante e prodotti per il giardino a cura del FAI – Fondo Ambiente Italiano, che il 25 e 26 marzo tornerà con le Giornate di Primavera e aprirà le porte dei numerosi luoghi d’arte di cui si prende cura tutto l’anno. Prenotazioni aperte sul sito ufficiale dal 15 marzo.

Gli ecocorsi

Yoga

Sabato 4 con Classe di Bioenergetica di Daniele Guainazzi (counselor a mediazione corporea, insegnante di Bioenergetica, di yoga ed esperto di discipline orientali). In via Casoretto 8, dalle 10 alle 13, si potrà praticare una meditazione che aiuta a lasciarsi andare al flusso della vita, al movimento che domina l’universo e che trova nella spirale la sua forma identificativa. Il costo per la partecipazione 30 euro, per info e prenotazioni potete chiamare il numero 338 7337286 oppure guainazzi@gmail.com.

Seminario “I simboli dello yoga“, sabato dalle 15 alle 18:30. Gli Asana sono figure simbolo delle vicende umane e in questo ciclo di seminari saranno utili per la ricerca di un punto di osservazione più distaccato e per avere una visione più chiara di se stessi e di tutto ciò che abbiamo intorno. Sabato si incontreranno gli Asana simbolo di animali: Kurmasana la tartaruga, Bhujangasana il cobra, Garudasana l’aquila. Il seminario comprende una parte teorica seguita da una pratica yoga. Iscrizioni a info@chandrayoga.it, contributo 30 euro. I prossimi appuntamenti del ciclo sono: sabato 1° aprile con I simboli della natura e degli elementi e sabato 20 maggio con I simboli delle divinità e dei saggi.

Dove fare la spesa sostenibile a Milano

Ampia l’offerta del capoluogo lombardo se decidiamo di restare in città senza prendere la macchina. Troviamo negozi di biologico, botteghe per acquisti equo e solidali, ma anche supermercati che, pur non avendo come unico oggetto di vendita una produzione alternativa, hanno deciso di dedicare un angolo o più dei loro reparti ad una spesa responsabile. Le grandi catene hanno una linea con marchio aziendale biologico.

Tante le cascine o le aziende agricole (potete trovarle in questo sito oppure avere la lista completa scrivendo a info@ecoincitta.it) dove riempire il carrello che vantano sia prodotti senza pesticidi sia DOP sia selezionati da Slow Food sia a km zero.

Gli ecopoint scelti da Eco in città

Abbiamo selezionato per voi tre negozi dove comprare prodotti diversi anche sfusi. Gli eventi green a Milano possono offrire uno spunto per scoprire alcuni ecopoint e mettere nelle buste della spesa, meglio se di stoffa (lavabili e riutilizzabili) interessanti proposte cosmetiche green.

Effecorta

Negozio di prodotti alla spina (con contenitori riutilizzabili) a filiera corta e genuini in zona Affori. I proprietari hanno deciso di aprire questo spazio per dimostrare che il buon cibo deve essere a portata di tutti, senza dover andare in centro o in campagna. Trovate un pò di tutto compresi detersivi e cosmesi.

  • Via Franco Faccio 11
  • Tel. 0239430497 – milano@effecorta.it – www.effecorta.it
  • Quando andare: dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 15:30 alle 19:30

Il Bio a Dergano

Prodotti biologici senza glutine, senza zuccheri aggiunti, senza lievito, senza lattosio, vegan e crudisti. Inoltre latte fresco di montagna, formaggi DOP, uova fresche, olio extra vergine di oliva, vini DOC, semole e farine, frutta e verdura fresca, pasta di grano Senatore Cappelli e tutto ciò che serve per un’alimentazione salutare e deliziosa.

  • Via Tartini 37
  • Tel. 3384451789 – ilbioadergano@gmail.com
  • Quando andare: dalle 9 alle 12:30 e dalle 16 alle 19:30; lunedì solo pomeriggio

Negozio leggero

La spesa alla spina blocca all’origine il problema dello smaltimento dei rifiuti e andrebbe sempre preferita alla tradizionale. Troppi i prodotti in circolazione con doppio packaging). Trovate una gamma completa di cibi di qualità, dal biologico al locale fino al prodotto tradizionale.

  • Via Anfossi 13
  • Tel. 0299205762 – info@negozioleggero.it – www.negozioleggero.it
  • Quando andare: dal martedì al sabato dalle 10 alle 14 e dalle 16 alle 20