Eventi green Roma

Eventi green a Roma: Eco-Weekend del 29 e 30 aprile

Eventi green a Roma, organizzati il 29 e 30 aprile e inseriti nella nostra guida Eco-Weekend nella Capitale. Nonostante la primavera inoltrata il tempo fa ancora capricci, sabato dovrebbe essere accettabile ma domenica potrebbe arrivare una lieve perturbazione. Temperature minime in rialzo. Il sole tramonta alle 20:07.

Fino al 17 maggio è allestita la mostra di Valentina De Martini, Naturalmente. Alla galleria “Spazio arti floreali” la natura e gli animali sono rappresentati con colori inaspettati. Una biodiversità arcobaleno per sottolineare che la sostenibilità non può più essere una parola vuota ma che va riempita di contenuti se vogliamo salvaguardare il nostro habitat.

Eventi green a Roma: Eco-Weekend del 29 e 30 aprile

Sabato 29 parte da Roma Termini, binario 29, alle 10, il treno storico e prima del fischio si potrà anche visitare il bunker della Cabina ACE (Apparato Centrale Elettrico) risalente agli anni ‘30. Arrivo a Latina alle 10:45, visita organizzata del centro e ritorno previsto per le 17:10, arrivo a Roma 17:55.

Accesso da via Giovanni Giolitti 40. Costo 10 euro per gli adulti e 5 per i bambini dai 4 ai 12 anni non compiuti, il biglietto può essere acquistato in stazione, nelle agenzie di viaggio o sul sito di Trenitalia.

Sabato alle 11 sfilata di moda etica, organizzata in occasione della settimana Fashion Revolution, in via di Ripetta 262 presso la Bottega equo e solidale Pangea Niente Troppo – Altromercato. Per i partecipanti all’evento uno sconto speciale da utilizzare durante la giornata. Il negozio vende prodotti del commercio giusto, oltre all’abbigliamento e agli accessori, che vanno dal caffè allo zucchero, dalle spezie alla pasta oltre a piatti e bicchieri del mondo.

Il Museo di Zoologia partecipa alla City Nature Challenge, evento internazionale di Citizen Science sulla biodiversità urbana, promosso dall’Accademia Nazionale delle Scienze che dal 28 aprile al 1° maggio 2023 vedrà 450 città gareggiare tra loro per raccogliere e segnalare il maggior numero di dati grazie alla partecipazione di scienziati e volontari che dovranno scattare con il proprio smartphone quante più foto possibili di animali e piante condividendole poi sull’app o sul portale di iNaturalist previa registrazione. Domenica 30 aprile dalle 10 alle 12 appuntamento all’ingresso di Villa Ada, via di Ponte Salario 51. Info tel. 0697840700 (non è necessaria la prenotazione).

Il corso sui formaggi vegani

Corso base di formaggi vegetali dalle 18 alle 21 con AVA – Associazione Vegan Animalista e la Chef Antonella Tomassini, autrice di Pianeta Vegan, edito da Edizioni Mediterranee. Perfetto per chi vuole provare alternative veg ai formaggi tradizionali senza rinunciare al gusto, ecco allora la veg-mozzarella, lo stracchino cremoso, la ricotta di soia e la “salsetta formaggiosa di fagioli” per accompagnare noodles, nachos e insalate. Dispense omaggio delle ricette e cena-degustazione dei piatti preparati. La sede è in via dei Rogazionisti 3, costo 20 euro.

Le gite fuori porta tra gli eventi green a Roma

Nel Parco di Veio, domenica 30, dalle 10 alle 13:30, un itinerario guidato porterà alla scoperta degli animali che vivono allo stato brado tra cui gli asini (che potranno essere puliti e coccolati offrendo loro delle carote) ma anche volpi, lepri, tassi e porcospini. Si ammireranno querce, piante aromatiche ed officinali. Costo 17 euro, 7 euro bambini da 3 a 7 anni. Info tramite messaggio a 3476417944.

Il Comune di Fara in Sabina, con il patrocinio della Provincia e dell’Arsial, organizza il 30 aprile e il 1 maggio, dalle 10alle 20, la “Fiera di Farfa – Gusto Lazio” nell’omonimo borgo. Saranno presenti aziende agroalimentari alcune delle quali biologiche, produttori di olio, provenienti dalla Regione Lazio. Conosciuta già dal medioevo come ottima opportunità di promozione culturale e vendita dei propri prodotti, dall’anno 2000 rientra anche in percorsi turistici enogastronomici riconosciuti in tutta Italia. La Fiera disporrà anche di un’area food, e proporrà talk, mostre e degustazioni.

Eventi green: dove mangiare sostenibile a Roma

Nella capitale è pieno zeppo di locali che hanno superato la cucina tradizionale giudaico-romanesca e hanno voluto strizzare l’occhio al cibo a impatto zero. Sono i ristoranti vegani, i vegetariani, quelli con menu a km zero, i biologici ma anche gli africani e gli indiani con molti piatti cruelty-free. Ad aumentare il punteggio possono concorrere anche gli arredi riciclati e l’utilizzo di detersivi eco, la presenza di lampadine a basso consumo e l’installazione di pannelli solari e non ultimo dare lavoro a categorie svantaggiate.

Gli ecopoint a Roma

Tra gli eventi green a Roma abbiamo recensito per voi tre locali diversi dove andare sia per le proposte del menu sia per le zone, servirà ad accontentare tutto gli amanti della cucina a basso impatto. Il Ristoro del Fiscale, di recente ristrutturazione, ha dalla sua oltre alla cucina la splendida cornice del Parco dell’Appia Antica, Roots è nel quartiere Prati, nasce nel 2019 per portare in tavola una cucina rivisitata ma a km zero mentre Vitality è quel posto sempre aperto che permette di mangiare bio e salutare dalla matti alla sera, si trova vicinissimo alla Stazione Termini.

Ristoro Casale del Fiscale

Nel Casale del Fiscale si può gustare una cucina tipica che utilizza i prodotti biologici provenienti da aziende agricole certificate e incluse nel territorio del Parco dell’Appia Antica. Ottimo il vino bianco e rosso servito sia sfuso che in bottiglia. Nel pavimento del Punto Ristoro sono state lasciate a vista alcune parti del livello inferiore: un piano in vetro permette di ammirare i resti dell’impianto termale di epoca romana rinvenuti durante i lavori di ristrutturazione. Un giardino panoramico nella bella stagione viene strutturato con tavoli e ombrelloni dove si svolgono feste private, concerti, cerimonie.

  • Via dell’Acquedotto Felice 120 – 00178 Roma – Appio
  • Tel. 3278470021 – torredelfiscale@gmail.com – www.ristorodelfiscale.it
  • Quando andare: venerdì, sabato e domenica e festivi con menu a prezzo fisso su prenotazione

Roots

Roots che, non a caso, vuol dire radici nasce da una storia familiare in cui tutti concordano sulla scelta di basare il menu, a cavallo tra tradizione e innovazione, su materie prime selezionate secondo alti standard di qualità, sostenibilità ed eticità, e a km zero quando possibile. Prodotti veri che rispettano la stagionalità e il ciclo di vita. Cosa scegliere: pacchero cavolo nero, parmigiano e mandorle, ravioli coda alla vaccinara con salsa BBQ al cacao e tra i secondi zucca alla brace, miele, miso e salsa all’alloro, ostriche alla brace, spuma di erborinato e cipolla fritta, bistecca di Chianina 400g e rapa bianca marinata, cefalo alla brace.

  • Via Rodi 16 – 00168 Roma – Prati
  • Tel. 0639743393 – rootsristorante@outlook.it – rootsristorante.com
  • Quando andare: dal lunedì al sabato dalle 17 alle 23

Vitality Food

Vitality Food nasce dall’esigenza di cibo sano, gustoso, biologico e a km zero da proporre ad una clientela attenta e moderna. Un’esperienza culinaria caratterizzata non solo dall’abbinamento tra la semplicità ed il gusto ma dalla sapienza degli chef che riescono ad esaltare le proprietà dei piatti, curati anche esteticamente. Di supporto in cucina la figura del nutrizionista. Tante le proposte veg.

  • Piazza Indipendenza 8 – 00185 Roma – Castro Pretorio
  • Tel. 064454898 – info@vitalityfood–roma.it – www.vitalityfood–roma.it
  • Quando andare: dalle 6:30 alle 23 sempre aperto