torino

Eco-weekend a Torino: eventi green per il 26 e 27 novembre

Ecco gli eventi green da segnare in calendario presenti nella nostra guida Eco-weekend a Torino, con alcuni suggerimenti su cosa fare il 26 e 27 novembre 2022 nel capoluogo piemontese.

Il termometro si è abbassato e le giornate sono più fredde, il giusto clima che annuncia l’arrivo anche del periodo natalizio. Come nelle altre città, anche a Torino aprono i primi mercatini di Natale e noi questa settimana ve ne segnaliamo uno speciale e sostenibile.

È un weekend ricco di iniziative per tutta la famiglia quello che sta per arrivare, con alcune proposte che toccano anche la provincia torinese. Vediamo allora quali sono gli eventi green a Torino che abbiamo selezionato per il prossimo sabato e domenica.

Eco-weekend, eventi green a Torino il 26 e 27 novembre

Anche Torino, come Milano, Roma e Napoli, ha in serbo per questo fine settimana tanti appuntamenti per trascorrere qualche ora all’insegna del divertimento. Conoscete già Green Pea? Il primo Green Retail Park dedicato al tema del rispetto e della sostenibilità ambientale ospita due appuntamenti da non perdere:

  • sabato 26 novembre presentazione del libro “Il cibo buono”, scritto a quattro mani dall’immunologa Antonella Viola e dal ricercatore con un passato da chef Daniele Nucci. Metà saggio e metà ricettario, esplora il tema del benessere della persona e la sostenibilità. Evento gratuito con prenotazione;
  • domenica 27 dalle 10 Ri-Vintage Day by Baroneostu: 3 pezzi x 10 euro, un’occasione speciale per scoprire una selezione di capi vintage firmata Federico Ostuni. Il Green Pea è in via E. Fenoglietti, 20.

Vorresti conoscere i luoghi di lavoro delle eccellenze produttive di Torino, famose in tutto il mondo? Sabato 26 novembre 19 aziende, aprono le loro porte al pubblico, per un’esperienza di conoscenza e scoperta delle eccellenze produttive torinesi. Open Factory è l’evento dedicato alle visite d’impresa, realizzato in collaborazione con le aziende partner di Made in Torino Tour the Excellent. Le visite sono gratuite con prenotazione: madeintorino@turismotorino.org.

Questa per Torino è la Settimana della Ceramica e fino a domenica 27, per chi desidera scoprire il mondo di un antico materiale e le varie tecniche di lavorazione, sin possono prenotare i laboratori al Pottery Lab in via San Pio V 15.

Spostiamoci in Provincia, a Beinasco, dove questo fine settimana è in programma “Rigenerazioni”. Il primo festival culturale che mette in risalto le cittadine di Provincia, con la partecipazione anche del regista Pupi Avati. Un’occasione per parlare di rigenerazione urbana, tema dell’edizione 2022 “Gli spazi urbani”.

Come anticipato all’inizio, si aprono i primi mercatini di Natale anche a Torino. Noi vi segnaliamo quello in corso Casale 246, dove l’associazione Crescendo Pedagogia Waldorf Torino, apre le porte al pubblico con il Bazar di Natale. Qui potrete, con tutta calma, cominciare a pensare ad acquisti natalizi meno frenetici e più sostenibili: candele in cera d’api e pastelli, libri, creazioni come bambole di stoffa, giocattoli in legno. Tutti realizzati dai genitori, bambini e maestri della scuola steineriana che ospita il bazar.

Segnaliamo anche il Torino Film Festival dedicato al cinema che offre un ampio programma di film ed eventi.

Le mostre

Prosegue la mostra fotografica “Focus on Future. 14 fotografi per l’agenda ONU 2030”, dedicata al tema della crisi climatica, presso le Sale Chiablese dei Musei Reali. Un viaggio attraverso le immagini di 14 fotografi per esplorare le fragilità del nostro pianeta. Più di 200 fotografie per raccontare i goal dell’Agenda ONU 2030: immagini che si intrecciano con i dati statistici prodotti dalle organizzazioni governative Oms, Unhcr, Fao e Unicef e che amplificano il messaggio visivo sulle criticità da affrontare.

Ultima chiamata per la mostra fotografica dedicata al tema dell’ambiente dal titolo “La terra vista dal Cielo”. Un’esposizione di 133 immagini aeree realizzate dal fotografo francese Yann Arthus-Bertrand, con il patrocinio dell’Unesco e Organizzata dal Rotary Club di Pinerolo e del Comune di Pinerolo. L’esposizione fotografica vuole promuovere l’importanza della cura e tutela dell’ambiente, viale della Rimembranza a Pinerolo.

Eventi green Torino, cosa fare con i bambini

La Palazzina di Caccia di Stupinigi è l’antica residenza per la caccia e le feste dei Savoia, patrimonio dell’Unesco si trova alle porte della città ed è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici. Qui è possibile partecipare all’iniziativa “Famiglie al Museo”: visita della palazzina con argomenti a misura di bambino che arricchiscono il percorso di visita. Per sabato 26 novembre alle 10.30, 12, 14.30 e 16 è in programma l’incontro dal titolo “Sotto il cervo”.

Ci sono poi i laboratori OGR Kids & ULAOP per le famiglie con bambini dai 3 ai 12 anni. Domenica 27 novembre alle 16 ecco “Chi si nasconde in questo mare?” il laboratorio è gratuito e con prenotazione. Ogr è in Corso Castelfidardo, 22.

Domenica alle 14.30 visita kids per bimbi smart alla MAC di Chieri, un racconto divertente sugli oggetti antichi che sono esposti. Prenotazione obbligatoria. MAC è in Piazza Dante, Chieri.

Dove mangiare biologico a Torino

Il cibo biologico e quello vegano stuzzicano, sempre di più, l’appetito delle persone salutiste ma incuriosisce anche coloro che sono attratti da un menu diverso dal solito e dalla garanzia di un pasto senza veleni nel piatto.

I prodotti bio provengono da un’agricoltura che esclude l’utilizzo di elementi chimici di sintesi, una sorta di ritorno al passato quando nelle campagne l’unico concime possibile era quello…naturale, riavvicinando così il consumatore, anche a livello spirituale, alla madre terra. Non lasciamo che siano gli altri a decidere per la nostra salute, le nostre scelte contano.

Gli ecopoint

Abbiamo recensito tre locali che hanno come comune denominatore uno stile unico e originale ma anche una proposta di piatti creativi e a basso impatto. L’Orto di Alice è il vegano di Collegno, il SooGreen è nel centro commerciale del Lingotto mentre il vegetariano Phoenix lo trovate a Condove.

L’Orto di Alice

A Collegno, di fronte alla metropolitana Fermi, una cucina priva di derivati animali che non rinuncia al gusto. Fra le proposte hummus di ceci con giardinetto di verdure e cialde croccanti, gnocchetti di pane alla curcuma su guazzetto di pomodori glassati alla spirulina, medaglione di quinoa glassato agli champignons e lamelle di stagionata di ceci, creme brulée alla Vaniglia, soia e terra di cioccolato.

  • Via Fermi 2/3 – Collegno (To)
  • Tel. 011 2647301 – ortodialicecollegno@gmail.com – lorto-di-alice-vegan.eatbu.com
  • Quando andare: dal lunedì al giovedì a pranzo, venerdì e sabato pranzo e cena

SooGreen

Siamo nel centro commerciale Lingotto Turin Gallery; da SooGreen, l’orto verticale colpisce subito l’occhio ma in generale tutto l’arredamento è caldo e piacevole. Un bel bancone con dolce e salato (prodotti bio e a km zero) per colazione, pranzo e merenda, buona scelta veg. Vari gli estratti, vi suggeriamo barbabietola, mela, zenzero e limone. Tovagliette, coppette, bicchieri sono tutti di materiale riciclato e riciclabile.

  • Via Nizza 270 – Torino
  • Tel. 331 9940373 – ciao@soogreen.it – soogreen.it
  • Quando andare: dalle 7.30 alle 22.30

Ristorante Phoenix

Phoenix è un vegetariano 100% e laddove possibile le materie prime sono biologiche e a km zero. In menu flan di broccoli, olio ai capperi e crema di pomodoro, topinanbur in tempura con maionese vegana, fra i primi anche in mezza porzione: gnocchi di patate di Mocchie con fonduta di blu di Termignon, crespelle con seirass di capra e carciofi al sesamo nero, cardo gobbo con fonduta di toma di Condove, uovo alla milanese su crema di zucca alla curcuma.  Ampia scelta di vini nella zona enoteca. Serate a tema.

  • Via Magnoletto 18 (Strada per Mocchie) – Condove (To)
  • Tel. 011 9643392 – info@ristorantephoenix.com
  • Quando andare: dal mercoledì al sabato a cena, domenica a pranzo