Festival sviluppo sostenibile

Festival Sviluppo Sostenibile 2023, sul sito ASviS è possibile iscriversi

Il Festival dello Sviluppo Sostenibile promosso da ASviS sarà dall’8 al 24 maggio 2023 ed è già possibile proporre il proprio evento sul sito dedicato all’iniziativa. Una serie di appuntamenti sulla sostenibilità si terranno in molti comuni italiani, una kermesse itinerante che ha come scopo quello di sensibilizzare l’opinione pubblica attraverso un intrattenimento di spessore.

Grazie alle tante iniziative che costruiscono ognuna col proprio tassello il puzzle della sostenibilità il Festival giunge alla sua settimana edizione che sarà anche questa volta un grande successo; fluiranno le informazioni, si condivideranno le buone pratiche, nasceranno nuove idee per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Festival Sviluppo Sostenibile 2023

Per partecipare al Festival dello sviluppo sostenibile 2023 è necessario iscriversi sul sito festivalsvilupposostenibile.it e compilare il modulo online presente nella pagina “Proponi evento” dove sono riportati anche i criteri e le linee guida da rispettare per inserire il proprio evento.

L’ASviS, come in ogni edizione, comunicherà tutte le iniziative attraverso i propri canali (sito, social media, newsletter); registrandosi entro il 15 marzo si avrà diritto ad una maggiore diffusione del singolo evento; sarà riservato uno spazio video esclusivo dove poter spiegare, con un massimo di 10 secondi, le ragioni della partecipazione al Festival che dovrà iniziare con “Partecipo perché…”, il file andrà spedito all’indirizzo francesca.spinozzi@asvis.net. Una selezione dei contributi pervenuti sarà valorizzata sui canali dell’Alleanza (sul sito esempi delle precedenti edizioni). In questo modo si potrà essere ambasciatori dello sviluppo sostenibile e promuovere in prima persona il Festival.

ASviS ha eletto i suoi dirigenti

L’Assemblea degli aderenti all’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), che si è tenuta lo scorso 14 dicembre per analizzare il testo del nuovo Statuto, ha eletto Marcella Mallen e Pierluigi Stefanini alla Presidenza per il triennio 2023-2025. Sarà invece Enrico Giovannini il nuovo Direttore scientifico, mentre Giulio Lo Iacono il nuovo Segretario generale.